Mugello, Libere 1. Stefano Attianese firma la prima sessione della tappa inaugurale per il Campionato Italiano Sport Prototipi.

Come già nei test collettivi di ieri, il pilota della Ascari Driver Academy fissa il ritmo. Alle sue spalle in quattro decimi sono Federico Scionti (Scuderia Costa Ovest) e Giacomo Pollini (Giacomo Race). Appuntamento alle 13.15 per il secondo turno di prove libere ed alle 18.05 con le prove ufficiali.

È ancora Stefano Attianese il più veloce in avvio del weekend inaugurale per il Campionato Italiano Sport Prototipi di scena in questo weekend al Mugello.

Con il tempo di 1’46.865, a 176,690 km/h, il pilota di Ascari Driver Academy ha infatti ancora una volta dettato il ritmo tra le sportscar tricolori e dopo aver svettato già ieri nel corso dei test collettivi.

Un primato, quello di Attianese, conquistato al termine di un confronto cronometrico apertissimo lungo tutta la sessione e scalzando Federico Scionti (Scuderia Costa Ovest) ed il campione in carica Giacomo Pollini (Giacomo Race) in quattro decimi alle sue spalle.

Quarto tempo per il compagno di colori Guglielmo Belotti, mentre ad un secondo dal primato e con soli sei giri cronometrati Davide Uboldi (Uboldi Corse) riesce subito a firmare il quinto posto.

Completano la Top-10 Matteo Pollini (Giacomo Race), Jacopo Faccioni (Scuderia NT), entrambi in cima alla classifica dei tempi in avvio di sessione, Danny Molinaro (DM Racing) e gli altri alfieri Ascari Driver Academy Antoine Miquel ed Emanuele Romani.

L’appuntamento con l’affascinante serie tricolore riservata alle Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4 è ora alle 13.15 con la seconda sessione di prove libere ed alle alle 18.05 con le prove ufficiali. Domani sarà poi la volta di gara 1 alle 15.05, mentre domenica alle 10.40 sarà dato il via a gara 2. Le gare da 25 minuti + 1 giro saranno in diretta su MS Motor TV SKY228 e livestreaming sul sito acisport.it/CISP e sulla pagina Facebook @CISPrototipi

2020 | CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI | I PUNTI CHIAVE DEL REGOLAMENTO.

LA VETTURA

Il Campionato Italiano Sport Prototipi è riservato fino al 2022 alle Wolf GB08 Thunder. La vettura, completamente introdotta nel 2018, nasce partendo dal telaio monoposto già impiegato sulla Wolf GB08SM, in fibra di carbonio e rispondente agli standard di sicurezza FIA Formula 1 2005. Il motore Aprilia RSV4 1.000 cmc di derivazione motociclistica, da 201 CV a 12.500 giri/min, è sigillato per l’intera stagione, senza necessità di rialzo, il peso regolamentare è fissato a 475 kg con pilota a bordo (vettura 378 kg), mentre l’omologazione è E2SS (come da art. 277 Allegato J FIA). È ammessa la partecipazione anche a piloti 15enni (15 anni compiuti e prima del compimento del 16esimo anno di età), titolari di licenza C Nazionale Junior ed ammessi dopo specifico test abilitativo tenuto dalla Scuola Federale ACI Sport che ne curerà il tutoraggio nell’arco della stagione. Con la Formula 4 rappresenta uno dei due unici campionati dove tale facoltà è ammessa. I piloti di età compresa tra i 16 ed i 18 anni ed in possesso di licenza C Nazionale sono ammessi sempre a dopo aver superato l’abilitazione presso la Scuola Federale ACI Sport. Sono infine ammessi anche equipaggi da due piloti per singola vettura sulla quale dividersi le gare dei weekend.

I TITOLI IN PALIO

Accanto al titolo di Campione Italiano Sport Prototipi riservato ai Piloti, sono indette la Coppa Aci Sport Under 25, riservata a tutti i conduttori nati dall’1 gennaio 1995 in poi, la Coppa Aci Sport Team riservata a Concorrenti Persona Giuridica e Scuderie e Noleggiatori/Preparatori titolari di licenza valida per l’anno 2020 (prende punti solo il migliore pilota del team se classificato nelle prime dieci posizioni assolute), la Coppa Aci Sport Master, riservata a tutti i conduttori nati prima del 31 dicembre 1972 (over 47) e la Coppa Aci Sport Rookie (Esordienti) riservata ai piloti che abbiano gareggiato in massimo tre manifestazioni (3 racing week end) in una qualunque Serie o Campionato Nazionale e/o Internazionale di vetture Sport Prototipi. Ai fini delle classificazioni per i titoli di campionato e coppe sono conteggiati tutti i risultati ottenuti senza applicazione di scarti e per l’assegnazione dei titoli è indispensabile aver effettuato almeno cinque manifestazioni.

MONTEPREMI

Il montepremi per la Classifica Assoluta Finale è di 20.000,00 euro suddiviso in € 10.000,00 per il 1° Classificato, € 6.000,00 per il 2° e € 4.000,00 per il terzo. Un ulteriore montepremi di €. 100.000,00, messo a disposizione dal Costruttore, è destinato al Campione Italiano Sport Prototipi e sarà corrisposto quale contributo per partecipare al Campionato Speed Euroseries 2020 – 2023 con uno dei team Wolf indicati dallo stesso Costruttore.

IL FORMAT DEI WEEKEND

Il programma delle manifestazioni conferma il format della scorsa stagione con doppia gara da 25 minuti + 1 giro. Le prove libere sono da 50 minuti, anche in due turni, le prove ufficiali da 25 minuti in turno unico, mentre cambia il criterio di griglia di partenza di gara 2 ora stilata in base al secondo miglior tempo siglato da ogni pilota nel turno di prove ufficiali (fino allo scorso anno determinato dall’ordine di arrivo di Gara 1 con le prime sei posizioni invertite). Sono fissate anche giornate di test collettivi al Mugello (16/07) e Vallelunga (17/09) nel giovedì precedente il rispettivo round di campionato. Su queste piste vige divieto di partecipazione a prove e/o gare con vetture della stessa categoria fino alla disputa della relativa manifestazione valevole per il Campionato.

HANDICAP PESO

Confermato anche quest’anno l’Handicap Peso assegnato ad ogni Equipaggio e/o Conduttore classificatosi ai primi tre posti (10 kg al primo, 7 kg al secondo, 5 kg al terzo) della classifica della manifestazione precedente come risultato della somma del punteggio totale conseguito in Gara 1 e Gara 2 (qualora due piloti abbiano ottenuto il medesimo punteggio totale, sarà discriminante il miglior punteggio ottenuto nella prima gara).

PUNTEGGI

Ai fini dell’assegnazione dei titoli, per ciascuna classifica sono assegnati punteggi alle prime dieci posizioni in gara e conteggiati i punteggi relativi ai 10 migliori risultati. Ai fini della classifica Assoluta del Campionato Italiano Sport Prototipi, un punto è inoltre assegnato al conduttore che avrà realizzato il miglior tempo delle Prove Ufficiali di Qualificazione ed un punto a chi avrà realizzato il miglior tempo sul giro in gara. In caso di equipaggio con doppio conduttore, al termine delle prove ufficiali e di ciascuna Gara (comprensiva del giro veloce), l’eventuale punteggio conseguito sarà assegnato ad entrambi i conduttori, indipendentemente da chi abbia effettivamente conseguito il risultato.

PNEUMATICI

La dotazione di pneumatici slick Yokohama per ciascuna vettura iscritta ad ogni manifestazione relativamente alle Prove Libere, Prove Ufficiali e Gare è limitata a max n° 12 (dodici) pneumatici di cui massimo 8 nuovi ed almeno 1 già punzonato in una qualsiasi Manifestazione precedente della stagione in corso. Gli pneumatici RAIN, in caso di pioggia, potranno essere usati senza limitazioni di numero. In occasione della prima manifestazione del Campionato Italiano Sport Prototipi la dotazione di pneumatici slick per ciascuna vettura è di max n° 12 pneumatici. La tassa di iscrizione a Campionato e sei manifestazioni include 42 pneumatici, mentre l’acquisto di quantitativi superiori resta a caricato del concorrente.

2020 | CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI | IL CALENDARIO

19 luglio Mugello

2 agosto Misano

30 agosto Imola

20 settembre Vallelunga

8 novembre Monza

22 novembre Imola

2019 | CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI | CLASSIFICHE

Campionato Italiano. 1) Giacomo Pollini (Giacomo Race), 151; 2) Riccardo Ponzio (SG Motors), 142 (157 totali senza 2 scarti); 3) Zanardini (Bad Wolves), 72; 4) Molinaro (DM Competizioni), 66; 5) Uboldi (Uboldi Corse), 63; 6) Giudice (Scuderia Giudici), 62; 7) Hultén (RPM Scandinavia), 59; 8) Scionti (The Club – Scuderia Costa Ovest), 57; 9) Menczer (Bad Wolves), 46; 10) Pegoraro (Best Lap), 43.

Coppa ACI Sport Master. 1) Joe Castellano (Giada Engineering), 170 (178); 2) Attianese (Ascari Driver Academy), 168 (175); 3) Perlini (Scuderia Giudici), 60; 4) Romagnoli, 39; 5) Mastroberardino A., 27; 6) Pitorri, 20; 7) Faraonio, 12.

Coppa ACI Sport Under 25. 1) Riccardo Ponzio, 170 (190); 2) Pollini, 154 (169); 3) Giudice, 112; 4) Molinaro, 109; 5) Castillo Ruiz, 57.

Coppa ACI Sport Rookie. 1) Baiguera Andrea, 150; 2) Castillo Fidel, 125. (Tutti su Wolf GB08 Thunder Aprilia RSV4).

2019 | I NUMERI DELLA STAGIONE

Vittorie. Pollini (3), Ponzio (3), Giudice (2), Molinaro (1), Turatello (1), Scionti (1), Uboldi (1).

Podi. Ponzio (5), Pollini (5), Zanardini (3), Molinaro (2), Menczer (2), Pegoraro (2), Uboldi (2), Hultén (1), Gagliardini (1), Scionti (1).

Pole position. Pollini (3), Molinaro (2), Scionti (1).

Giro più veloce. Pollini (7), Molinaro (1), Giudice (1), Castillo Ruiz (1), Romagnoli (1), Scionti (1).


ALLEGATI

Autore del post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *