Tribuzio-Stracqualursi sono 2° nel 42° Rally di Pico, mentre Vallone primeggia in S1600.

Castelnuovo Scrivia (Al)- Bottino pieno per l’Erreffe Rally Team che al Rally di Pico riempie la bacheca: coppa dei preparatori, trofeo per il secondo posto assoluto e la coppa per la vittoria di classe S1600.

Su strade insidiose e molto selettive, Carmine Tribuzio e Gianni Stracqualursi hanno conquistato la seconda posizione assoluta nella gara di debutto con una vettura di classe R5. Sempre a podio in tutte le prove speciali, i due laziali si sono dimostrati veloci e costanti risultando anche secondi di classe a bordo della Skoda Fabia R5. Il loro piazzamento ha permesso alla squadra corse piemontese di conquistare la coppa tra i preparatori.

Sempre in R5 covava ambizioni importanti il locale Giovanni Gravante, in coppia con Gino Abatecola sulla Skoda Fabia Evo. Purtroppo per loro una doppia foratura in Ps1 li ha subito allontanati dalla vetta; dopo un ottimo 2° nella Ps2, i vincitori della passata edizione hanno detto definitivamente addio ai sogni di gloria a causa di una toccata su una curva sinistra.

Sorrisi invece per il giovane Paolo Vallone che su Renault Clio S1600 ha vinto la categoria di appartenenza ma soprattutto ha mostrato tanta tenacia risultando sempre nella top twenty assoluta in tutte le speciali disputate.

Tutte le vetture del team Erreffe erano equipaggiate con pneumatici Pirelli ed utilizzavano lubrificanti Bardahl.

 


Ufficio Stampa rif. erreffeRallyTeam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *