GIANLUCA TOSI NELLA “FOSSA DEI LEONI” DI BASSANO

Il pilota reggiano portacolori della Scuderia Movisport, insieme al fido Alessandro Del Barba, nuovo sulla Skoda Fabia R5 della GIMA Autosport, questo fine settimana sarà tra i protagonisti della calda sfida di Bassano, seconda prova del Campionato IRCup 2020.

– 22 settembre 2020 –

E’ pronto a quella che probabilmente sarà la sfida più “calda”, la più ostica della stagione, Gianluca Tosi, che questo fine settimana sarà al via del Rally di Bassano, annunciato con il pieno di iscritti, seconda prova del Campionato IRCup 2020, in provincia di Vicenza. In coppia con il fido Alessandro Del Barba, sulla Skoda Fabia R5 di GIMA Autosport, il portacolori di Movisport andrà ad affrontare una vera e propria battaglia in una gara che ha sempre conosciuto ampi elenchi iscritti e grandi spunti tecnico sportivi.

Soddisfatto dal notevole decimo posto assoluto del Ciocco lo scorso mese, il pilota reggiano di Castelnuovo Monti ha dunque confermato il proprio feeling con la vettura, le sensazioni alla seconda del tricolore rally sono state decisamente positive, nonostante le diverse criticità date dal percorso, rivelatosi estremamente scivoloso oltre che pieno di insidie ad ogni curva.

La gara bassanese sarà un impegno vincolante per la stagione di Tosi e Del Barba, essendo la penultima del campionato IRCup, che a causa dell’emergenza epidemiologica ha visto riformulato il proprio calendario (tre appuntamenti rimasti su cinque previsti ad inizio stagione), con l’ultima gara che sarà quella per loro “di casa” dell’Appennino Reggiano, previsto dall’11 al 13 dicembre. La posizione in classifica non è felice, dieci soli punti “di start” dalla prima gara in Casentino, lo scorso luglio, la quale non ha scaturito nulla “sul campo” essendosi ritirati per cause tecniche.

Siamo obbligati a fare un risultato importante per non perdere la scia, già che siamo molto lontani dai vertici. Purtroppo il campionato è corto, tre sole gare, e da parte nostra il ritiro in Casentino non ci ha certo messo in posizione favorevole. Bassano è una gara bellissima, ha un bel percorso e sicuramente ci dovremo confrontare con il meglio del rallismo del triveneto ed anche oltre, per il quale questo appuntamento è quello clou dell’anno. Avremo dunque molti punti riferimento, sul campo, certamente oltre ad essere gara “topica” per il campionato IRCup sarà una importante verifica del nostro valore. Non vediamo l’ora di metterci all’opera!”.

Venerdì 25 settembre è prevista la partenza con la presentazione di vetture ed equipaggi sulla pedana allestita presso il palazzetto dello sport di Bassano. I concorrenti effettueranno quindi due volte la celebre prova di Valstagna per poi raggiungere il riordino notturno presso la sede della Bassano Parquet.

Il percorso proseguirà sabato 26 settembre con l’inedita prova speciale “”San Luca” e la classica “Cavalletto” da ripetere due volte, per un totale di distanza competitiva di 100,58 km.

Lo shakedown si svolgerà lungo la “Salita della Rosina” recentemente protagonista ai campionati italiani di ciclismo, la sede della direzione gara e dei servizi di gestione della gara sarà, come sempre, presso il Glamour Hotel di Via Capitelvecchio.

Il parco assistenza sarà posizionato lungo Via Colombo a Bassano del Grappa. L’arrivo è previsto per il pomeriggio di sabato 26 settembre al palazzetto dello sport di Bassano.

 


FOTO MARIO LEONELLI

UFFICIO STAMPA Alessandro Bugelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *