MENEGHETTI CI RIPROVA NEL BASSANO DEI RECORD

Nell’appuntamento valido per l’International Rally Cup il pilota di casa è alla ricerca del quarto successo, nell’intento di cancellare la sfortunata apparizione dello scorso anno.

Bassano del Grappa (VI), 22 Settembre 2020 – Il Rally Città di Bassano è un appuntamento sentito nell’intero panorama rallystico del Triveneto, uno di quelli ai quali non si può rinunciare.

Figuriamoci per un pilota di Bassano del Grappa, in un’edizione che presenta al via ben duecento concorrenti iscritti, centotrentaquattro nel moderno e sessantasei nello storico.

Se a questo aggiungiamo anche il desiderio di cancellare la sfortuna patita lo scorso anno, dopo aver infilato tre successi consecutivi sulle strade di casa, ecco che le motivazioni di Massimiliano Meneghetti, in vista dell’imminente appuntamento vicentino, non mancano.

Il portacolori della scuderia Rally Team, anch’essa di casa avendo base a Rosà, tornerà alla guida di una Renault Clio Super 1600, messa a disposizione dal team Top Rally e condivisa con Samantha De Colle, puntando a ripetere la vittoria siglata nell’edizione 2016.

Questa edizione del Bassano sarà molto speciale per noi” – racconta Meneghetti – “perchè esattamente dieci anni fa avevamo ottenuto qui il quinto assoluto, su una Renault Clio Williams gruppo A. Sarà speciale perchè duecento concorrenti al via, dopo il lockdown, credo non se li aspettasse nessuno e perchè l’ultima volta che abbiamo corso con la Clio Super 1600, nel 2016, abbiamo vinto. Lo scorso anno arrivavamo da tre successi di fila ma, purtroppo, non è andata bene. Quest’anno ci riproviamo, sempre con Top Rally e sempre con Rally Team. Con Samantha il feeling in abitacolo è ad alti livelli quindi dobbiamo solo concentraci a spingere.”

L’appuntamento valido per l’International Rally Cup vedrà al via quindi un Meneghetti carico e concentrato, deciso a riprendere il discorso con quel poker mancato nella passata edizione quando, dopo la prima prova speciale, aveva già rifilato distacchi abissali ai diretti rivali.

Un’edizione, quella 2020 del Città di Bassano, che strizza l’occhio al passato, riproponendo una prima frazione di gara vera, articolata su due tornate sull’università del rally.

La “Valstagna” (12,80 km) sarà prevista con un duplice passaggio Venerdì 25 Settembre e con il secondo che vedrà i concorrenti sfidarsi in notturna, rievocando un passato epico e glorioso.

L’indomani, Sabato 26 Settembre, saranno due i tratti cronometrati teatro della sfida, da ripetere, a partire dall’inedita “San Luca” (14,65 km) e dalla classica “Cavalletto” (22,84 km).

A rendere il tutto ancora più incerto le condizioni meteo, con previsioni di pioggia costante.

La Valstagna mi esalta da sempre” – aggiunge Meneghetti – “ed è una classicissima non solo del Bassano ma dei rally in generale. Non per niente la chiamano università del rally. Tanto bella quanto dura. La nuova prova, quella di San Luca, è molto bella, tecnica ed impegnativa mentre la Cavalletto richiede le palle, di quelle dure. Cercheremo di riprendere confidenza con questa vettura, il prima possibile, perchè ci piacerebbe poter dire la nostra anche tra le due ruote motrici. Prevedono pioggia, per tutto il fine settimana, quindi sarà determinante avere un ottimo feeling con la vettura. È naturale che il primo obiettivo è sempre arrivare alla fine. Grazie a tutti i nostri partners, per averci permesso di essere qui, ed alla nostra scuderia Rally Team.”


Ufficio Stampa Fabrizio Handel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *