NUOVA AVVENTURA PER MOVISPORT: MELEGARI PORTA AL DEBUTTO LA ALPINE A110 RGT NELL’EURORALLY

A partire dalla gara in Portogallo ai primi di ottobre, il pilota reggiano torna nella categoria GT, che fa parte della serie continentale ERC-2, della cui classifica è tuttora leader. Non del tutto scartata la strada Subaru, che potrebbe essere riutilizzata nel finale stagionale.

Reggio Emilia, 24 settembre 2020

Un nuovo stimolo, per Movisport, legato alla corsa del Campionato Europeo Rally. La compagine reggiana annuncia che Zelindo Melegari, in coppia con Corrado Bonato, dal prossimo Rally Fafe Montelongo, in Portogallo dal 2 al 4 ottobre, salirà sulla nuova Alpine A110 RGT, esemplare preparato dalla francese Chazel Technologie Course, accreditato di una potenza di circa 330 cavalli.

Zelindo Melegari, attuale leader della classifica ERC2, nella cui categoria in cui rientrano anche le RGT, ha testato nelle scorse settimane la vettura per circa trenta chilometri, rimanendone estremamente impressionato in positivi, così da decide di provare la nuova esperienza e cercare di incrementare la propria posizione al comando della classifica.

La decisione di Melegari è scaturita soprattutto dal fatto di aver visto rivoluzionato il calendario del Campionato Europeo, dove adesso tutte le competizioni sono su asfalto e la Alpine potrebbe essere la vettura giusta per cercare la nuova impresa.

“Avevamo programmato la stagione con la Subaru – commenta Melegari –  perché ritenuta il miglior compromesso per sostenere le gare sterrate, data la sua robustezza ed affidabilità, ma con la pandemia il calendario è stato rivoluzionato ed è adesso tutto asfalto. Ci è capitata questa occasione della Alpine, che porteremo al debutto nella serie continentale, e ne vogliamo approfittare. La vettura l’ho provata per circa trenta chilometri, mi è parsa molto più facile da gestire che non la 124 Abarth con cui ho corso lo scorso anno, più sincera e “docile”. Vedremo in gara se le sensazioni avute sono giuste, di certo l’avventura ci stimola molto. Facciamo questa gara di Fafe quindi le Canarie poi faremo il punto della situazione. Non escludiamo comunque di tornare anche sulla Impreza a seconda delle gare che andremo ad affrontare e del loro fondo”.

Movisport evidenzia anche una interessante particolarità, legata alla “prima” europea della Alpine RGT:  il debutto nel Campionato Europeo della vettura transalpina avviene esattamente a cinquant’anni di distanza dalla vittoria del titolo continentale 1970 della quasi omonima Alpine A110 da 1600 allora portata in gara dal celebre Jean-Claude Andruet.

 


Nella foto: Melegari durante i test con la Alpine A110 RGT

UFFICIO STAMPA Alessandro Bugelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *