Trofeo Rally ACI Vicenza: boom d’iscritti al Città di Bassano

La classica di fine settembre vede al via quasi una sessantina di conduttori tra piloti e navigatori, “moderni” e “storici”. Terzo e decisivo appuntamento per le vetture del passato, mentre per le moderne è il secondo e si prevedono rimescolamenti delle classifiche

Vicenza, 24 settembre 2020 – Ci voleva il Rally Città di Bassano per metter in gioco un gran numero di conduttori iscritti al Trofeo Rally ACI Vicenza 2020. Sono infatti ben cinquantanove quelli che si sfideranno nelle due gare di venerdì e sabato prossimi: trentasei nel rally auto moderne, ventitrè nello storico.

Secondo appuntamento dopo l’apertura del Città di Scorzè, il Città di Bassano darà la possibilità ai provvisori leader Alessandro Battaglin e Selena Pagliarini in gara con la Hyundai i20 WRC di allungare nelle rispettive classifiche assolute, ma il gran numero di iscritti nella propria classe potrà rimettere in gioco Andrea Dal Ponte al via con la Skoda Fabia R5. Punti in palio anche per Giovanni Toffano nonostante sia solitario in classe S2000 con la Peugeot 207 e per Alessandro Ferrari con Piero Comellato sulla Lancia Delta Integrale. Al via anche Paolo Emilio Colombaro con la Citroen Saxo, vincitore della classifica piloti 2019.

Differente la situazione per i conduttori delle autostoriche che nelle cinque prove in programma si giocheranno il Trofeo avendo corso oltre allo Scorzè, il Lessinia di metà febbraio. Si prevede un testa a testa tra l’attuale leader dei piloti Gianluigi Baghin su Alfa Romeo Alfetta GTV e Giorgio Costenaro con la Lancia Stratos affiancato da Lucia Zambiasi che ha ottime possibilità di mettere in archivio la vittoria nella “Femminile”. In gioco per l’assoluta, come conferma la matematica, ci entrano anche Riccardo Bianco e Matteo Valerio su Ford Sierra Cosworth e Gianfranco Pianezzola con Mirko Tinazzo, anch’essi su Alfetta GT, ma in versione 2° Raggruppamento.

Sarà il rally storico a partire per primo affrontando la “Valstagna” nel tardo pomeriggio di venerdì 25, prova che gli equipaggi del rally moderno affronteranno due volte alla luce dei fari supplementari. Al sabato doppio passaggio su “San Luca” e “Cavalletto”. Partenza dal palasport di Bassano del Grappa alle 18 di venerdì e arrivo a partire dalle 16.30 del giorno dopo.

Informazioni e documenti al sito web www.palladiohistoric.it


Ufficio Stampa Scuderia Palladio Historic

Andrea Zanovello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *