La Porto Cervo Racing all’ACI Rally Monza.

Il portacolori del Team Paolo Moricci navigato da Paolo Garavaldi (Skoda Fabia R5), sarà allo start dell’ACI Rally Monza valido come ultima prova del Campionato del Mondo Rally, in programma dal 3 al 6 dicembre.

Un altro impegno nel Campionato del Mondo Rally per la Porto Cervo Racing. La Scuderia, con il suo portacolori Paolo Moricci navigato da Paolo Garavaldi, sarà al via dell’ACI Rally Monza, ultimo round del Campionato del Mondo Rally in programma all’Autodromo Nazionale dal 3 al 6 dicembre.

L’equipaggio, su Skoda Fabia R5 (fornita dalla Pavel Group), alla prima esperienza mondiale, è insieme nell’abitacolo da oltre vent’anni, durante i quali hanno conquistato numerose vittorie assolute, podi e piazzamenti di prestigio.

“Sono molto contento di correre con la Porto Cervo Racing e mi auguro che sia un buon inizio”, ha detto il pilota Paolo Moricci. “Per quanto riguarda la gara, abbiamo visionato tutti i filmati che gli organizzatori hanno messo a disposizione, le prove sono molto tecniche, è un po’ atipico come Monza, è diverso dagli anni passati perché anche all’interno dell’Autodromo sono presenti molti tratti di strada sterrata. Naturalmente, essendo una gara valida per il Wrc, il percorso è molto più tecnico e difficile, caratteristiche che mi piacciono”, ha concluso Moricci.

Saranno 513,90 chilometri di percorso complessivo dell’ACI Rally Monza, dei quali 241,14 km divisi sulle 16 prove speciali in asfalto, articolate nei quattro giorni di gara.

La seconda sfida consecutiva valida come prova del WRC organizzata dall’Automobile Club d’Italia (la prima è stata il Rally Italia Sardegna) potrà essere seguita dagli appassionati di Rally attraverso le dirette RAI Sport ed i servizi sui TG nazionali, in quanto il circuito e i percorsi delle prove speciali non saranno accessibili al pubblico. Automobile Club d’Italia, FIA e il Promoter, per tutelare la salute degli addetti ai lavori che prenderanno parte all’evento, adotteranno i più alti standard stabiliti dai protocolli sanitari internazionali, garantendo così la riuscita della gara in piena sicurezza per tutti gli sportivi e il personale coinvolto.

Intanto, oltre a sostenere i suoi equipaggi, le numerose attività e il Rally Terra Sarda in programma nel 2021, anche la Porto Cervo Racing promuove la raccolta fondi di Fondazione in ricordo di Nicola Imperio a sostegno della ricerca sulla Fibrosi Cistica. Come descritto nella pagina Facebook “In memoria di Nicola a sostegno della ricerca FFC” creata da Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, è desiderio di Michela e Pina, la sua famiglia, onorare la sua memoria portando avanti concretamente quanto a Nicola stava a cuore da diversi anni e per cui si è instancabilmente prodigato: sostenere la Ricerca sulla fibrosi cistica, perché si possa trovare una cura per tutti i malati ancora orfani di terapia. Nicola ha sempre sostenuto attivamente “Correre Per Un Respiro”, facendosi portavoce, accanto a Rachele Somaschini, di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica in ogni occasione: sui campi di gara e nell’ambiente del Motorsport, raccogliendo fondi e sensibilizzando il pubblico attraverso manifestazioni e attività da lui ideate e sostenute.

Per tutte le attività della scuderia Porto Cervo Racing potete visitare le pagine social Facebook, Instagram e Twitter.


Ufficio Stampa Porto Cervo Racing Team – Marzia Tornatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright T.V.R. © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.