Ott Tänak e Jari Huttunen iniziano i test con la nuova i20 N Rally2.

Il campione del mondo Ott Tänak e lo sfidante al titolo WRC 3 Jari Huttunen hanno iniziato a testare la nuovissima i20 N Rally2 di Hyundai Motorsport.

Huttunen è stato il primo al volante per un primo shakedown vicino alla base di Alzenau in Germania. Il finlandese è stato poi raggiunto da Tänak la scorsa settimana per tre giorni su strade sterrate del centro Italia.

La coppia ha completato più di 500 km di sviluppo e le prime impressioni di Tänak con un’auto che sarà idonea per le categorie di supporto WRC 2 e WRC 3 del campionato mondiale di rally FIA la prossima stagione sono state positive.

“Ho avuto due giorni impegnativi nella Hyundai i20 N Rally2 e con il reparto Customer Racing abbiamo potuto svolgere molto lavoro con le sospensioni e il bilanciamento del telaio. È chiaro che l’auto ha alcune caratteristiche interessanti, quindi c’è una base solida su cui lavorare “, ha detto.

“Trattandosi di un design completamente nuovo, è sempre importante ottenere le prime informazioni sulla vettura e l’esecuzione dei test di apertura prima della fine dell’anno offre al team la possibilità di continuare il lavoro durante l’inverno e nel nuovo anno”.

L’estone tornerà in macchina nel 2021 e sarà affiancato da numerosi piloti con esperienza WRC e R5 su diverse superfici.

L’auto è progettata per team privati ​​e fa seguito alla i20 R5 con cui Hyundai Motorsport è entrata nell’arena dei clienti alla fine del 2015. I libri degli ordini sono ora aperti e le prime auto saranno consegnate il prossimo anno.

Andrew Johns, capo delle operazioni di corse dei clienti di Hyundai Motorsport, ha affermato che il lavoro iniziale si è concentrato sulla maneggevolezza e la guidabilità dell’auto.

“Sebbene questi giorni ci siamo concentrati sul telaio e sulla guidabilità, durante la fase di sviluppo correremo su tutte le superfici ed espanderemo la nostra attenzione per assicurarci che ogni area del telaio sia ottimizzata per diversi assetti e stili di guida.

“In Ott e Jari avevamo due piloti di grande talento a portata di mano e con il loro feedback e quello degli altri piloti che si uniranno ai test nei mesi a venire, i nostri ingegneri saranno in grado di assicurarsi che la i20 N Rally2 sia un pacchetto completo e forte “, ha aggiunto.


[via]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.