La Delta Rally è presente alla conclusione del Campionato Mondiale Rally 2020.

Cartigliano, 02/12/2020

La Delta Rally è presente e protagonista nel finale di stagione dei principali campionati. Dopo la chiusura del Campionato Italiano Rally, del Campionato Italiano Rally Terra e del Campionato Europeo Rally ERC che hanno fruttato podi in gara e in varie classifiche finali, è tempo di spostarsi nel “Tempio della Velocità” per la conclusione del Campionato Mondiale Rally 2020.

La prima edizione dell’ACI Rally Monza, in programma da giovedì 3 a domenica 6 dicembre, sarà l’ultimo atto delle sfide per i titoli iridati in palio a conclusione di una stagione iniziata a Gennaio ma a lungo in bilico tra gare rinviate, annullamenti e “new entry”. La gara ha la sua base all’Autodromo Nazionale di Monza: oltre alla speciale di apertura del giovedì, due delle tre tappe si disputano sul circuito e la pista di alta velocità con, dopo oltre 30 anni, il ritorno delle strade interne al parco compresi alcuni tratti sterrati. Il sabato i concorrenti saranno impegnati in due passaggi su tre prove speciali nella zona del bergamasco, già utilizzate in parte dal Rally Prealpi Orobiche. Un percorso compatto, con 16 prove speciali per 240 km cronometrati su una distanza totale di 514 km, per incoronare i Campioni Mondiali e rendere protagonisti anche i numerosi concorrenti che hanno raccolto la sfida per formare l’elenco iscritti di una gara iridata più corposo degli ultimi mesi.

Filippo Lorenzon (navigato da Andrea Budoia sulla Škoda Fabia R5 Evo) sarà il debutto in un rally mondiale: dopo alcuni anni di gare prevalentemente sulla terra, l’esperienza potrebbe tornargli utile nei tratti sterrati delle prove che si correranno all’interno del parco.

Terza partecipazione stagionale, con la terza vettura diversa, per Carlo Covi e Michela Lorigiola: dopo il Rallye Montecarlo su Ford Fiesta R2T ed il Rally Italia Sardegna con la Škoda Fabia R5all’ACI Rally Monza avranno a disposizione la “new entry” in casa Delta Rally, la Peugeot 208 Rally 4 appena acquistata dal team.

Filippo Lorenzon:
“Siamo molto contenti di partecipare a questa gara. Per noi sarà tutto un po’ nuovo, e sarà un po’ complicato prendere le misure però contiamo di arrivare al traguardo e divertirci. È un evento più unico che raro e siamo davvero contenti di esserci.”

Carlo Covi:
“Monza 2020: c’è sempre una prima volta, e stavolta è davvero unica in quanto non so se Monza tornerà ad ospitare una gara del mondiale. Per chi come me e Michela ha una grande passione è una gara da non perdere, anche se la nostra sarà in realtà una gita. Speriamo di fare un test con questa nuova Peugeot Rally 4, per capirne un po’ i segreti visto che la macchina è nuova. L’obiettivo è quello di arrivare al traguardo senza fare danni. Vederemo strada facendo se ci sarà anche margine per toglierci qualche soddisfazione. Molto dipenderà dal meteo, a prima vista il percorso sembra molto veloce non solo in pista ma, a giudicare dalle cartine, anche nelle altre prove speciali. Se però dovesse piovere molto o nevicare cambierà tutto, e le condizioni potrebbero essere quelle trovate in uno dei miei nove Montecarlo. Gas!”

 


L’Ufficio Stampa rif.Delta Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright T.V.R. © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.