Il Rally di Svezia 2021 è ANNULLATO causa Covid19.

Il Rally di Svezia del prossimo febbraio, il secondo round del FIA World Rally Championship, è stato purtroppo sospeso a causa delle maggiori restrizioni causate dalla pandemia Covid-19.

La manifestazione avrebbe dovuto svolgersi nel Värmland svedese dall’11 al 14 febbraio 2021, ma una decisione del consiglio della contea di Varmland a Karlstad martedì ha concordato che non c’era altra alternativa, se non annullare l’evento per motivi di sicurezza sanitaria.

L’amministratore delegato del rally Glenn Olsson ha affermato che l’aumento dei casi di Coronavirus in Svezia ha portato a restrizioni più severe, ciò significa che il rally non può aver luogo secondo i protocolli di sicurezza elevati richiesti.

“Gli organizzatori del Rally di Svezia, la FIA e il Promotore WRC comprendono appieno che la salute della popolazione locale è di primaria importanza e sono impegnati in un dovere collettivo di cura per proteggere sia la comunità di Värmland sia la famiglia WRC”, ha affermato Olsson. “Durante la nostra pianificazione, abbiamo monitorato da vicino quella che è una situazione di Covid-19 in continua evoluzione nella regione. Anche se naturalmente siamo estremamente delusi, soprattutto considerando l’entusiasmante itinerario dal nuovo look, questa è una decisione che sosteniamo”.

Il Rally di Svezia è l’unico rally invernale puro del WRC e il Promotore FIA ​​e WRC sono in trattative con un evento alternativo e sperano di fare un annuncio a breve.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright T.V.R. © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.