Movisport all’ultima chiamata del 2020: al Ciocchetto con un tris di nomi

 Un fine stagione da grandi firme, quello del sodalizio reggiano, questo fine settimana, alla classica gara dentro la tenuta del Ciocco. Rientra dopo circa un anno Gigi Ricci, torna anche Riccardo Scandola e Gianluca Tosi cerca il riscatto da una stagione sfortunata.

Luigi Ricci, Alessandro Biordi (Hyundai i20 R5 #11, Movisport) ph Massimo Bettiol

Reggio Emilia, 16 dicembre 2020

Sarà un tris d’effetto, il ventaglio di partecipazioni che Movisport, nel fine settimana che sta arrivando andrà a proporre al 29° Rally “Ciocchetto Event” il classico appuntamento di fine anno a Castelvecchio Pascoli, dentro la tenuta del Ciocco. La scuderia reggiana, sarà presente con tre portacolori, tutti in gradi di dare impulso alla sfida e di mettere in bacheca risultati di spessore.

Dopo oltre un anno dalla sua ultima partecipazione (Rally delle Marche 2019-terzo assoluto), il bresciano Luigi Ricci torna ad indossare il casco ed a stringere tra le mani il volante della Hyundai i20 R5, affiancato da Lorenzo Ercolani. Il pilota bresciano, uno dei rallysti italiani più esperti di gare sterrate, si rimette in discussione tornando a correre un rally su asfalto dopo ben 11 anni, dal rally del Friuli del 2009 ed al “Ciocchetto” sarà per di più al debutto. Un debutto comunque di lusso, il suo, visto il valore dimostrato nel tempo, e sicuramente la sua perizia sui fondi a scarsa aderenza, nelle spesso scivolose strade del Ciocco potrà portarlo a lottarsela per i posti da alta classifica.

Un altro Scandola, Riccardo, farà presenza al Ciocco. Il fratello maggiore di Umberto, oramai sempre più nelle vesti di Team Manager, si è voluto fare il classico regalo di Natale salendo, insieme a Daniele Pasi, sulla Hyundai i20 della squadra da lui diretta. Sarà la terza volta, per lui, dentro le strade del “Ciocchetto, avendovi già corso nel 2017 e 2018, entrambe le volte con Pasi ed entrambe le volte finiti al terzo posto assoluto. Logico quindi pensare in grande, pur se in debito di ritmo perché fermo da due anni.

Pensa in grande anche il reggiano Gianluca Tosi, che lo scorso anno al “Ciocchetto” finì pure lui terzo assoluto. Sempre con la Skoda Fabia R5 e sempre affiancato dal fido Alessandro Del Barba, Tosi ha in obiettivo un nuovo risultato di spessore, quello che gli servirà, come pure al suo copilota, per ritrovare il sorriso dopo una sfortunata stagione nell’IRCup. Dei tre portacolori Movisport Tosi è quello che ha certamente più “ritmo di gara”, pur se fermo da circa tre mesi, dalla iellata gara di Bassano.

Il 29° Il Ciocchetto Event avrà inizio venerdì 18 dicembre, con l’apertura delle verifiche tecnico sportive presso lo Stadio de Il Ciocco, dove sarà ubicato poi il Parco Assistenza, e con base alla accogliente Locanda Alla Posta. Stesse location dove, il giorno successivo, sabato 19 dicembre, proseguiranno le operazioni preliminari di verifica, mentre prenderanno avvio le ricognizioni del percorso. La partenza de Il Ciocchetto Event è prevista per sabato 19 dicembre, alle ore 15.00, con arrivo alle ore 21.45. Domenica 20 dicembre, alle ore 10.00 lo start della seconda e ultima tappa, che si concluderà alle ore 13.50.Tredici in totale le prove speciali comprese nelle due tappe, che includono una Super Prova Speciale in notturna, al sabato.

 

Alessandro Bugelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright T.V.R. © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.