Scandola-Pasi al comando dopo il primo giorno del Ciocchetto Event 2020

ANDREUCCI-CASTIGLIONI (CITROEN C5 R5) E PERICO-TURATI (SKODA FABIA R5) COMPLETANO UN PODIO DEL “CIOCCHETTO” DAL SAPORE DI CAMPIONATO ITALIANO RALLY.

Il Ciocco (Lu). Umberto Scandola, in coppia con Daniele Pasi, a bordo della Hyundai i20 R5 di Hyundai Rally Team Italia gommata Michelin hanno chiuso in testa la prima tappa di un bagnato e viscido Il Ciocchetto Event. Il pilota veronese ha preso da subito il comando delle operazioni, vincendo cinque delle sette prove speciali in programma e accumulando un vantaggio di oltre 11 secondi su Paolo Andreucci, primo degli inseguitori. Il campione garfagnino, in coppia con David Castiglioni, a bordo della Citroen C3 R5 PRT gestita da BB Competition, ha impiegato le prime prove per cucirsi addosso la vettura francese, che usava per la prima volta sul fondo asfaltato, riuscendo a vincere, di misura, anche due prove speciali. A chiudere un podio dal sapore di Campionato Italiano Rally ai massimi livelli, il bergamasco Alessandro Perico, con Mauro Turati, a bordo di una Skoda Fabia R5 non evoluta. Un tris di testacoda nelle fasi iniziali ha rallentato il passo di Perico che però, con un aggressivo rush finale, è riuscito a risalire in classifica. A farne le spese, nella super prova speciale che ha chiuso la tappa, il pilota di Frosinone Carmine Tribuzio, con Fabiano Cipriani a leggere le note, a bordo di una Skoda Fabia Evo della Erreffe. Pur non frequentando queste speciali da sei anni, Tribuzio, campione in carica della Coppa Rally di Zona Sette, si è inserito da subito nella lotta per le posizioni nobili della classifica. Bello il duello ravvicinato, e con qualche errore di guida da entrambe le parti, tra il parmense Gianluca Tosi, con Del Barba e l’elbano Andrea Volpi, con “Freddyna”, compagni di squadra sulle Skoda Fabia R5 della Gima Autosport, che si sono spartiti il quinto e sesto posto assoluto. Al settimo posto assoluto il campione nazionale sloveno di rally Rok Turk, con Blanka Kacin, un po’ in difficoltà sulle impegnative speciali del “Ciocchetto” con la Hyundai i20 R5 del team Hyundai Slovenja. Turk precede il responsabile del suo team Claudio De Cecco, con Anna Paola Serena, che è voluto tornare sulle prove speciali che lo hanno visto vincitore nel 1998. Sulle strade di casa, Andrea Marcucci, con Gonnella alle note, ha piazzato la Skoda Fabia R5 MM Motorsport al nono posto assoluto.

ISCRIZIONE GRATUITA AL “CIOCCHETTO” 2021 PER LA VETTURA PIU’ NATALIZIA

E’ una tradizione del Il Ciocchetto Rally Event quella di premiare la vettura più “natalizia”, con addobbi o decorazioni che celebrino le feste in arrivo. A decidere il vincitore, che porterà a casa l’iscrizione gratuita a Il Ciocchetto Event 2021, saranno i “like” del pubblico, scegliendo sulla pagina Facebook Cioccorally, tra tutte le foto delle vetture pubblicate, quella che ritengono più in tema natalizio.

UNIVERSITA’ DEL TORNANTE: DOMANI SU FACEBOOK LA VOTAZIONE DEL PUBBLICO

Terza edizione per l'”Università del tornante”, simpatica iniziativa riservata alle macchine più piccole, a cura del Rally Club Amici del Filato. Con una diretta Facebook sulla pagina del Club, verrà data la possibilità di votare il passaggio più spettacolare (escluse le vetture R5) sul tornante della Garitta, nel fine prova della speciale n.9 Noi TV 1 delle ore 10.46 di domenica 20 dicembre. Un premio verrà poi consegnato al vincitore all’arrivo de Il Ciocchetto Rally Event.

DOMANI, DOMENICA 20 DICEMBRE, SECONDA E CONCLUSIVA TAPPA DEL “CIOCCHETTO”

Domenica 20 dicembre, alle ore 9.00 lo start della seconda e ultima tappa del 29° Il Ciocchetto Event, che si concluderà alle ore 13.50. Sei le prove speciali in programma, “Stadio” e “NoiTV” da ripetere tre volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright T.V.R. © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.