Evans: “Devo correre più rischi”

Elfyn Evans ammette che deve gettare le precauzioni per competere per il titolo di campionato del mondo di rally FIA di quest’anno.

Il gallese, secondo al compagno di squadra della Toyota Gazoo Racing Sébastien Ogier nella battaglia piloti del 2020, ha dovuto accontentarsi di nuovo dello stesso risultato nel Rallye Monte-Carlo di apertura di quest’anno lo scorso fine settimana.

Nonostante fosse in testa dopo la gara di ritorno di venerdì, Evans ha spesso ammesso di non avere la fiducia nelle condizioni in costante cambiamento nelle Alpi francesi per impedire a Ogier di rivendicare l’ottava vittoria record sul Monte. Ha riconosciuto che deve cambiare.

“Seb ovviamente stava guidando molto, molto bene e alla fine è finito in un campionato tutto suo, ad essere onesti. Potevo vedere l’ora e questo è stato frustrante, ma non mi sentivo abbastanza sicuro da correre il rischio “, ha detto.“Forse era una partita in cui non si correvano troppi rischi come ho detto, ma non mi sentivo abbastanza a mio agio per farlo. Sentivo che i rischi erano troppo alti per andare più veloci questo fine settimana, ma sappiamo che se vogliamo lottare per il titolo, dovremo farlo nei rally a venire. Forse non ho spinto abbastanza per sfidare Seb per la vittoria, è stato molto, molto bravo questo fine settimana. È il suo rally di casa, quindi sarà sempre difficile, ma merito a lui”.

Evans è stato comunque felice di incassare i punti per il secondo, oltre a guadagnare tre punti bonus con il terzo miglior tempo nella Wolf Power Stage di chiusura del rally.

“Possiamo essere contenti dei punti, ma ovviamente vuoi sempre di più e spero che la prossima volta possa essere un po ‘più forte. Non credo di aver avuto la sensazione questo fine settimana “, ha aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright T.V.R. © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.