Tänak sposta l’attenzione sulla Finlandia

Ott Tänak si lascerà alle spalle il suo secondo no-score consecutivo del Rallye Monte-Carlo e il mese prossimo guarderà al nord ghiacciato della Finlandia per dare il via alla sua stagione del FIA World Rally Championship.

L’estone si è ritirato dall’evento inaugurale della scorsa settimana sulle Alpi francesi dopo aver subito due forature nella penultima mattinata.

Mentre la sua partenza dall’evento di Gap è stata meno drammatica dell’incidente che lo ha escluso nel 2020, il risultato è stato lo stesso: nessun punto.

“L’anno scorso, sapevamo cosa abbiamo sbagliato”, ha detto Tänak. “Questa volta è meno così. La prima foratura è stata un errore dalla ricognizione, è stato molto semplice. Ho sentito la puntura. Ma il secondo è stato lento e non ho sentito nulla. È dura.”

Mentre il campione del mondo 2019 ha partecipato a numerosi rally sulla neve, l’Arctic Rally Finland (26-28 febbraio) sarà la sua prima volta al volante all’interno del Circolo Polare Artico.

“Ci sono stato prima come meccanico”, ha detto Tänak, “ma non ho mai gareggiato. Penso che sarà un posto interessante. Le strade sono veloci e abbiamo lavorato molto con la macchina per i rally veloci. Una cosa che penso sappiamo da questo evento è che avremo un buon rally invernale con le buone condizioni e questa è una buona cosa”.

L’unico aspetto positivo del no-score di Tänak al Rallye Monte-Carlo è che potrebbe iniziare la partita dell’Artico in un posto migliore sulla strada. Se la regione dovesse arrivare per forti nevicate dopo la ricognizione, i leader del campionato saranno quelli che libereranno la linea e apriranno la strada.

6 thoughts on “Tänak sposta l’attenzione sulla Finlandia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright T.V.R. © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.