MOVISPORT DI NUOVO ALLE PRESE CON RALLY E PISTA

Reduce da un esaltante fine settimana sugli sterrati del Portogallo mondiale che hanno assicurato la leadership tra i team del WRC-2 , il sodalizio punta adesso alle “piesse” parmensi ma anche al circuito del Paul Ricard di Le Castellet, in Francia, con la seconda uscita stagionale di Kevin Gilardoni nel Lamborghini SuperTrofeo Europa.

Reggio Emilia, 26 maggio 2021 – E’ reduce, MOVISPORT, da un fine settimana “da urlo”, con la leadership conquistata tra i team WRC-2 in Portogallo, ed ecco che si affaccia un nuovo week end denso di impegni, sia su strada che in circuito.

Due le gare dove i colori reggiani andranno a veleggiare in cerca di nuove soddisfazioni, vale a dire il 27° Rally del Taro, secondo atto dell’IRCup 2021 e la seconda prova del Lamborghini SuperTrofeo Europa nella celebre pista del Paul Ricard a Le Castellet, in Francia.

A Bedonia, per il Rally del Taro, si immagina la continuità delle gioie specialmente con Gianluca Tosi, insieme al fido Alessandro Del Barba, con la Skoda Fabia R5 della GIMA Autosport. Partono con i galloni “da capitano”, i due reggiani, confortati dal quinto posto ad inizio mese nella drammatica e sofferta gara di Piancavallo ed adesso nelle “piesse” parmensi promettono di dare continuità in una gara che li ha sempre particolarmente stimolati. Riflettori dunque accesi su di loro, ma certamente occhi puntati anche sulle altre partecipazioni Movisport.

Andrà in cerca di miglior fortuna che non a Piancavallo Matteo Bonini, in coppia con l’esperto Paolo Zanini, su una Hyundai i20 R5. Per Bonini, con sole tre stagioni di rally alle spalle dopo una significativa esperienza nelle due ruote, dopo il ritiro in Friuli, certamente dovrà impegnarsi a fondo per vedere la bandiera a scacchi e di riscatto si parla anche con Roberto Vellani e Silvia Maletti (Skoda Fabia R5), reduci dall’incidente al Rally Adriatico, cui avevano preso il via per prendere punti importanti per la Coppa di Zona. Al via nel parmense anche Giuliano Giovani – Fabio Rossi, al rientro dopo una pausa di circa 7 mesi, sempre con la loro Peugeot 106 K10. Al Rally del Taro Nazionale, invece, la bandiera Movisport sarà portata in gara da Alex Ferrari – Luca Virgilli con la interessante Suzuki Swift Rally 5.

Gilardoni pensa in grande al “Paul Ricard”

Seconda gara per Kevin Gilardoni nel Lamborghini SuperTrofeo Europa, che si terrà sul famoso circuito “Paul Ricard” a Le Castellet, in Francia, dove il monomarca della Casa di sant’Agata Bolognese fa ritorno dopo due anni. Con la sua Lamborghini Huracan del Team Oregon e con compagno di avventura Leonardo Pulcini, il pilota svizzero ha intenzione di farla da protagonista. La prima uscita stagionale di Monza, ad aprile scorso, ha maturato un quinto posto finale con una foratura da recriminare, ma questo non nascose il grande potenziale della coppia, attesa adesso ad una riconferma in terra di Francia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *