Il percorso del Monte 2022 sotto analisi dei Team WRC

Adamo: “Una delle cose più stupide che io abbia mai visto”

FOTOGRAFIA DI MCKLEIN IMAGE DATABASE / FONTE DIRTFISH

Le squadre del World Rally Championship hanno preso di mira l’organizzatore del Rally di Monte Carlo, con il team principal di Hyundai Motorsport Andrea Adamo che ha definito l’itinerario per l’evento del 2022 “una delle cose più stupide che abbia mai visto in vita mia”.

L’apertura della stagione sposta il suo parco servizi da Gap a Monaco con la prima giornata di gare che si svolge a nord delle Alpi Marittime. Il piano iniziale non prevede un servizio all’ora di pranzo, ma solo una zona remota di pneumatici a Puget-Théniers.

Con l’inizio del più grande cambiamento nelle regole tecniche nella storia del World Rally Championship, i team sono preoccupati per i potenziali problemi di affidabilità che costringeranno le nuovissime auto Rally1 a uscire il giorno di apertura dell’evento.

Adamo ha detto a DirtFish: “Mi ascolterai parlare male di Monte Carlo per la prima volta nella mia vita e spero l’ultima volta. Non avere un servizio a mezzogiorno [venerdì] è una delle cose più stupide che ho visto in vita mia ed è una chiara mancanza di comunicazione tra produttori, promotore e FIA.

“Questo è un grosso problema.

“Significa che c’è prima di tutto un problema di comunicazione tra i partner e questo non è un buon modo per iniziare una nuova era. Spero che cambino il formato della gara perché, in questo modo, è molto stupido”.

Alla domanda se stesse facendo pressioni sull’Automobile Club de Monaco e sulla FIA e suggerendo potenzialmente un cambiamento, Adamo ha aggiunto: “Non è mio compito fare un orario di Monte Carlo. Se vuoi, posso anche mettermi una scopa nel culo e spazzare il pavimento”.

L’amministratore delegato di M-Sport Malcolm Wilson era sulla stessa pagina della sua controparte Hyundai.

“Così com’è, sarà una sfida infernale”, ha detto Wilson a DirtFish. “Lasciare il Monte venerdì mattina e poi non fare il servizio all’ora di pranzo – è già abbastanza difficile con l’auto attuale, ma con tutte le squadre che lanciano una macchina nuova di zecca e questo insieme alle vere sfide che il Monte può lanciarti…

Greensmith01MC21cm390

“Ottenere la mappatura giusta, le gomme giuste, sarà così difficile. Se è bello e asciutto può essere semplice, ma sappiamo tutti come può essere Monte.

“Potrebbe essere una delle sfide più grandi che abbiamo dovuto affrontare in molti anni”.

DirtFish sa che l’ACM sta discutendo con le squadre per quanto riguarda l’itinerario per la seconda tappa.

Il Monte di gennaio offre un percorso nuovo al 95% dal 2021 e parte da Casino Square, Monaco alle 18:45 di giovedì 20 gennaio. Due tappe quella notte, Lucéram-Lantosque e La Bollène-Vésubie-Moulinet significano che il Col de Turini si sposta dall’ultimo giorno al ciclo di apertura.

Il venerdì in questione comprende le tappe Roure-Beuil, Pierlas-Ilonse e La Tour-sur-Tinée-Utelle corse due volte.

L’azione di sabato – che non offre nemmeno un servizio centrale di mezzogiorno a Monaco – si sposta alle Alpes-de-Haute-Provence per Le Fugeret-Thorame-Haute, quindi una nuova tappa Saint-Jeannet-Malijai e Saint-Geniez-Thoard. Questo anello è diviso da una zona di pneumatici a Digne-les-Bains.

L’ultimo giorno di domenica prevede la prova di La Penne-Collongues e la tappa Briançonnet-Val-de-Chalvagne-Entrevaux, che attraversa il Col du Buis e la Val-de-Chalvagne.

L’arrivo torna a Monaco alle 14.

 

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi!

Facebook: https://bit.ly/tvrallyfb

YouTube: https://bit.ly/tvrallyt

Instagram: https://bit.ly/tvrallyig

Twitter: https://bit.ly/tvrallytw

Telegram: http://bit.ly/tvrallytg

TikTok: http://bit.ly/tvrtiktok

Gruppo WhatsApp: https://bit.ly/tvrgroup

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *