Annunciato il calendario del Campionato Mondiale 2022

La Nuova Zelanda è la nuova arrivata nel calendario per la stagione 2022.

Credit= ?

La Nuova Zelanda è pronta a tornare nel Campionato del Mondo Rally per la prima volta in un decennio, dopo aver ottenuto un posto fisso nell’ultima versione del calendario WRC 2022.

Nove dei 13 eventi erano già stati confermati a luglio, ma l’ultimo aggiornamento conferma che Nuova Zelanda, Croazia e Finlandia si uniranno al già annunciato Monte Carlo, Svezia, Portogallo, Italia, Kenya, Estonia, Grecia, Spagna e Giappone nel programma .

Un posto sul calendario rimane un “TBC” ma con una data di agosto, e DirtFish capisce che potrebbe essere riempito dal Rally dell’Irlanda del Nord.

Resta inteso che rimane un forte desiderio sia da parte del promotore del WRC che da Belfast per il ritorno di un round britannico del WRC e la data originale a matita per il Rally NI era a metà agosto.

Il ritorno della Nuova Zelanda – per la prima volta dal 2012 – significa che il WRC si svolgerà in quattro diversi continenti (Europa, Asia, Africa e Oceania) per la sua nuova era ibrida Rally1, ma non ci sarà nessuna visita nelle Americhe con nessuno di Messico, Cile o Argentina sul calendario.

Dei 12 eventi confermati, nove sono europei con tre flyaway sparsi per tutta la stagione.

Calendario WRC 2022:

Rally di Montecarlo (20-23 gennaio)
Rally di Svezia (24-27 febbraio)
Rally di Croazia (21-24 aprile)
Rally del Portogallo (19-22 maggio)
Rally d’Italia (2-5 giugno)
Safari Rally Kenya (23-26 giugno)
Rally Estonia (14-17 luglio)
Rally Finlandia (4-7 agosto)
TBC (18-21 agosto)
Rally Acropolis (8-11 settembre)
Rally Nuova Zelanda (29 settembre-2 ottobre)
Rally Spagna (20-23 ottobre)
Rally Giappone (10-13 novembre)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.