OGIER-INGRASSIA sono i CAMPIONI del MONDO WRC 2021

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno conquistato un notevole ottavo titolo FIA World Rally Championship in nove stagioni in Italia questo pomeriggio.

credit: wrc.com

I francesi hanno concluso la loro carriera insieme in grande stile con la vittoria al FORUM8 ACI Rally Monza dopo un’emozionante resa dei conti con il compagno di squadra della Toyota Gazoo Racing Elfyn Evans.

Il comando è passato di mano sei volte in tre giorni di impegnativi test di velocità ai piedi delle Alpi italiane e sull’iconico circuito del Tempio della Velocità di Monza.

Il risultato è stato deciso quando Evans è andato in testacoda nel penultimo test di velocità, permettendo a Ogier di vincere per 7,3 secondi su una Yaris World Rally Car. Ogier farà un passo indietro dalla guida a tempo pieno il prossimo anno mentre questo ha segnato l’ultimo rally di Ingrassia.

“Mi sento un po’ vuoto in questo momento perché è sempre una stagione estenuante”, ha detto un esultante Ogier, la cui vittoria ha segnato il 200° successo mondiale di rally per la Francia. Ci diamo tanto. Ho davvero bisogno di andare da ogni singolo membro del team e ringraziarli di cuore, perché senza di loro non siamo nulla. Loro sono campioni del mondo anche oggi, noi siamo campioni costruttori, piloti e navigatori”.

Ogier è sopravvissuto a un enorme spavento mattutino quando ha tagliato una barriera di cemento a Monza. L’impatto gli ha strappato un pezzo della gomma anteriore destra, ma la gomma Pirelli è rimasta gonfia.

credit: Gabriele Meloni

Il suo margine di vittoria in campionato era di 23 punti da Evans. Il loro 1-2 ha assicurato piazza pulita dei titoli principali poiché Toyota si è anche assicurata gli onori dei costruttori per la prima volta dal 2018 dopo aver vinto nove dei 12 round.

Dani Sordo ha completato il podio in una Hyundai i20, 14,0 secondi dietro Evans. Lo spagnolo Sordo ha retrocesso il compagno di squadra Thierry Neuville sabato pomeriggio quando il belga è finito in testacoda contro una barriera. Neuville è finito indietro di 10,7 secondi.

Oliver Solberg ha ottenuto il miglior quinto posto in carriera nonostante abbia spento il motore della sua i20 due volte nella fase finale. Teemu Suninen è salito al sesto posto con una macchina simile quando Takamoto Katsuta è andato in testacoda contro una barriera e ha rotto la sospensione anteriore sinistra della sua Yaris nella penultima tappa.

Katsuta ha recuperato per finire settimo davanti alla Ford Fiesta di Gus Greensmith. Il britannico è andato in testacoda anche nel penultimo test ma ha concluso con quasi due minuti di vantaggio su Kalle Rovanperä.

Il giovane finlandese, vincitore di due gare in questa stagione, ha guidato con cautela per tutto il fine settimana per guadagnare punti per la corsa al titolo della Toyota nel caso in cui Ogier ed Evans avessero dei problemi.

Il vincitore del WRC3 Andrea Crugnola ha completato la classifica su una i20 N Rally2.

L’evento ha segnato la fine dell’era del World Rally Car dopo 25 stagioni. Il prossimo anno porterà al campionato l’introduzione di nuove entusiasmanti vetture Rally1 a propulsione ibrida.

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi!

Facebook: https://bit.ly/tvrallyfb

YouTube: https://bit.ly/tvrallyt

Instagram: https://bit.ly/tvrallyig

Twitter: https://bit.ly/tvrallytw

Telegram: http://bit.ly/tvrallytg

TikTok: http://bit.ly/tvrtiktok

Gruppo WhatsApp: https://bit.ly/tvrgroup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *