7 Prove, 71km: questo è il Rally Valli Ossolane 2022

Giovedì 31 marzo si aprono le iscrizioni dell’edizione numero 58 del “Valli”. Si correrà sabato 30 aprile e domenica 1 maggio.

Credit FotoMagnano

Malesco (VB) – Pochi giorni, o meglio, poche ore al fatidico momento dell’apertura delle iscrizioni al Rally Valli Ossolane 2022; mentre il comitato organizzatore formato da New Turbomark Rally Team e NTT Rally Event predispone gli ultimi dettagli, gli appassionati preparano le pratiche da spedire alla segreteria della corsa perché come ogni anno, essere tra i primi ad inviare la propria adesione significa evitare un eventuale sorteggio finale che, dalle parti di Domodossola, non sarebbe cosa nuova.

Dal 31 marzo al 20 aprile si potrà mandare la richiesta di partecipazione ad un Valli Ossolane che torna a godere di una validità, quella della Coppa Rally di Zona e che conterà poco più di settanta chilometri di prove suddivisi nell’arco di due giornate di gara. Una delle novità di quest’anno sarà la partecipazione alla gara delle World Rally Car con due equipaggi che hanno già annunciato la presenza sia con una Wrc Plus che con una Wrc 1.6.

Il programma– Si partirà sabato 30 aprile con i concorrenti che dovranno affrontare le speciali di Crodo e Domobianca 365. Nella giornata di domenica invece, si comincerà con a speciale Valle Vigezzo, nei pressi della sede di gara e si proseguirà con la lunga Cannobina che da sola vanta ben quattordici chilometri abbondanti di speciali. Dopo un riordino ed un’assistenza a Santa Maria Maggiore, le vetture disputeranno nuovamente Valle Vigezzo e Crodo prima del gran finale sulla Cannobina che lascerà dunque tutti con il fiato sospeso fino all’ultimo metro di gara.

Il percorso scelto per questa edizione- spiega Claudio Zagami di New Turbomark Rally Team- riprende parzialmente quello dell’anno passato con l’aggiunta della speciale che richiama la Zornasco di qualche edizione fa. La speciale inaugurale sarà una classica: la Crodo che si percorrerà fino a Mozzio verrà anche disputata come penultima prova della domenica. La salita del Lusentino, denominata Domobianca 365, conferma la nostra collaborazione con la realtà domese che ormai è consolidata mentre la Cannobina è di circa un chilometro più lunga rispetto al 2021 e verrà percorsa salendo da Cannobio fino a lambire Malesco, sede di gara. Abbiamo disegnato un percorso capace di mettere alla prova gli equipaggi e le vetture proponendo tratti misti e veloci con salite strette e precise. Crediamo che i concorrenti possano apprezzare. 

 

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi!

Facebook: https://bit.ly/tvrallyfb

YouTube: https://bit.ly/tvrallyt

Instagram: https://bit.ly/tvrallyig

Twitter: https://bit.ly/tvrallytw

Telegram: http://bit.ly/tvrallytg

TikTok: http://bit.ly/tvrtiktok

Gruppo WhatsApp: https://bit.ly/tvrgroup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.