Al 10° Rally di Roma Capitale la sicurezza è priorità

Grazie agli standard introdotti dal WRC Promoter nel Campionato Europeo Rally 2022

08.06.2022 – L’avvento di WRC Promoter alla regia del FIA European Rally Championship 2022 così come avviene nel Campionato del Mondo Rally è una delle più grandi novità che si prospettano al prossimo Rally di Roma Capitale, in programma dal 22 al 24 luglio prossimi.

L’evento organizzato da Max Rendina e Motorsport Italia potrà infatti contare su una nuova serie di procedure di sicurezza che permetteranno di elevare gli standard safety della manifestazione capitolina. L’evento infatti, fin dalla sua prima edizione, ha sempre posto queste tematiche al centro del processo organizzativo e anche oggi rivestono più che mai un tema al centro della pianificazione di crescita dell’evento a medio e lungo termine.

“La novità più importante – ha precisato Gianluca Marotta, anche quest’anno Direttore di Gara dell’evento – sarà la SAS Tracking Unit, l’Unità di Tracciamento SAS studiata per aumentare la sicurezza della manifestazione ed il controllo in tempo reale degli avvenimenti. Un software che è già stato adottato dal Mondiale Rally e che permette di migliorare i tempi di risposta in caso di emergenza, una più veloce comprensione delle criticità e di conseguenza una maggiore lucidità di analisi”.

Questo sistema permette di seguire in diretta durante lo svolgimento della gara una serie di parametri importanti come le distanze percorse, le velocità e le medie. Sono tanti i casi pratici i cui la SAS Track Unit migliora il lavoro della Direzione di Gara. Se ad esempio si ferma una vettura sul percorso, nel giro di pochi secondi il sistema e le appendici installate su ciascuna vettura permettono di calcolare immediatamente l’eventuale emergenza. Lo stesso avviene in caso di prova speciale bloccata, dato che gli stessi equipaggi possono scambiare informazioni circa l’ostruzione della prova tramite una pulsantiera dedicata.

Allo stesso tempo la SAS Track Unit fornisce anche il cronometraggio dell’evento e la gestione delle tabelle di marcia di tutto il rally. Un grande avanzamento della tecnologia che facilita il lavoro della Direzione di Gara sgravadola di alcuni compiti cruciali che possono così essere gestiti grazie all’intelligenza artificiale.

Un’altra grande novità di questa 10^ edizione del Rally di Roma Capitale sarà la possibilità di disporre, in Direzione Gara, delle immagini on board di tutti i primi 20 equipaggi di modo da seguire non solo tramite tracking GPS ma anche tramite i camera car eventuali incidenti e quindi situazioni di criticità in prova speciale.

“La sicurezza è un aspetto fondamentale del Rally di Roma Capitale – ha aggiunto Max Rendina, patron di Motorsport Italia – e lo è da sempre. La nuova collaborazione con WRC Promoter ci ha permesso di alzare ulteriormente l’asticella, un miglioramento che ci permetterà di garantire uno standard safety mai visto nella nostra gara”.

 

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi!

Facebook: https://bit.ly/tvrallyfb

YouTube: https://bit.ly/tvrallyt

Instagram: https://bit.ly/tvrallyig

Twitter: https://bit.ly/tvrallytw

Telegram: http://bit.ly/tvrallytg

TikTok: http://bit.ly/tvrtiktok

Gruppo WhatsApp: https://bit.ly/tvrgroup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.