Un weekend di “acuti” per Dimensione Corse: protagonista tra Coppa Città di Lucca e Rally Lana 2022

La scuderia pesciatina archivia l’appuntamento “di casa” conquistando la top ten con Frido Pieretti e Vittorio Ceccato. Vittoria di classe R3 e punti fondamentali in ottica R Italian Trophy per Mirko Pelgantini, in evidenza al Rally Lana.

Pescia, 2 agosto 2022

Ha assecondato le aspettative della vigilia, il fine settimana che ha visto Dimensione Corse interpretare i chilometri della Coppa Città di Lucca e del Rally Lana. La scuderia pesciatina si è congedata dall’appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 6, ambientato sulle strade della provincia di Lucca, brindando al terzo gradino del podio riservato al confronto scuderie. Un risultato positivo per il sodalizio pistoiese, protagonista nella classifica assoluta con due equipaggi portacolori.

In settima posizione assoluta si è classificato Frido Pieretti, pilota al centro di una condotta crescente al volante della Skoda Fabia Rally2, vettura utilizzata per la prima volta sulle strade del Trofeo Maremma di aprile e condivisa con la copilota Sara Baldacci. Un risultato soddisfacente, quello conquistato da Frido Pieretti, tornato alle competizioni dopo uno stop di ben ventidue anni ed alla prima affermazione assoluta in stagione. Una classifica, quella relativa alle prime dieci posizioni di gara, che ha sorriso anche a Vittorio Ceccato, decimo ed anch’egli al volante di una Skoda Fabia Rally2, vettura che ha visto il pilota veneto affiancato da Rudy Tessaro. A rallentare il driver è stata una foratura, particolare che non gli ha impedito di acquisire una posizione di spessore e garantire un riscontro decisivo al raggiungimento del podio scuderie da parte di Dimensione Corse. Esordio al volante della Peugeot 208 Rally4 soddisfacente per Marco Mori. Il pilota lucchese – seppur rallentato da due forature – si è reso protagonista di una condotta concreta sul sedile della vettura turbocompressa, esemplare condiviso con Emanuele Dinelli. Buone, le sensazioni espresse nel corso delle sei prove speciali, con riscontri che hanno posto in evidenza la bontà di un feeling con la Peugeot 208 già marcato. Rientro sfortunato, a distanza di due anni dall’ultima gara disputata, per Alessandro Lurci, con la sua Peugeot 106 ritirata dal confronto quando si trovava in terza posizione di classe, affiancato da Alessio Sandri.

Consensi “da Tricolore” per Mirko Pelgantini. Il pilota portacolori di Dimensione Corse, sulla Renault Clio R3 che già gli aveva assicurato la vittoria di classe al Rally Valli Ossolane, ha confermato il proprio ruolo di vertice conquistando un altro primato di categoria al Rally Lana, appuntamento valido per il Campionato Italiano Rally Asfalto. Affiancato da Simone Ravandoni, il driver piemontese ha visto concretizzate quelle che erano le ambizioni espresse nel pre-gara ovvero conquistare punti fondamentali in ottica R Italian Trophy, contesto che – a conclusione dell’appuntamento di Biella – lo sta premiando con una terza posizione nella classifica provvisoria di 2° Raggruppamento.

 

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi!

Facebook | YouTube | Instagram | Twitter | TikTok | Twitch

Vuoi entrare nel nostro GRUPPO di APPASSIONATI di Motorsport e confrontarti con altri UTENTIClicca QUI, e non te ne pentirai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.