Torna, dopo 17 anni, il Rally Golfo dell’Asinara 2022

Dal 2005 la gara aveva interrotto la propria storia, rispolverata quest’anno dall’Automobile Club Sassari.

Un gradito ritorno. È questo, il commento venuto a mente a addetti ai lavori, piloti e anche appassionati, alla notizia che torna il Rally Golfo dell’Asinara.

La data da ricordare è quella del 28-30 ottobre, da segnare in agenda, perché sarà quella in cui, dopo ben 17 anni, torneranno ad accendersi i motori per la 27ª edizione di una delle gare più iconiche della Sardegna e non solo, competizione che ha scritto pagine di grande storia sportiva. Una tradizione che ACI Sassari vuole proseguire con forza e passione, cercando nuovi orizzonti con questo evento di rilevanza nazionale, con il quale si vuole dare un forte contributo alle corse su strada a livello regionale e italiano. E massimizzare la ricaduta economica sul territorio nel periodo finale della stagione turistica in una perfetta sinergia tra la manifestazione e la Rete Metropolitana del Nord Sardegna.

Il Rally Internazionale Golfo dell’Asinara gode del patrocinio e del forte sostegno dell’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna e già per l’edizione “del ritorno” è evento “ENPEA”, quindi aperto pure alla partecipazione straniera e valido per il Campionato Regionale di Rally. Significativo anche l’apporto del main sponsor TESTONI LUBRIFICANTI.

La gara ha avuto come punto di forza per tutte le sue 26 edizioni disputate, la capacità di coniugare le bellezze del territorio del Nord-Ovest sardo con la difficoltà tecnica delle sue Prove Speciali, ancora oggi utilizzate dal Campionato del Mondo Rally. Nata nel 1979, in pochi anni la gara conobbe una forte ascesa, nel 1985 entrò a far parte del Campionato Italiano Rally e da allora ha sempre segnato momenti importanti per il rallismo italiano.

UNA GARA, TRE GARE

L’offerta “sportiva” della gara è divisa in tre: “Rally moderno”, “Rally storico” e “Regolarità Sport”. Partenza dalla originaria sede di Castelsardo, arrivo ad Alghero e otto prove speciali interamente su asfalto in due giorni di sfide, saranno i punti cardine dell’edizione “del ritorno”.

IL PROGRAMMA

La gara sventolerà la bandiera di partenza alle 13:30 di sabato 29 ottobre da Castelsardo, con gli equipaggi subito impegnati nelle prime due prove speciali di “Osilo” e “San Lorenzo” passando per Valledoria. Attraversando Sennori, le vetture giungeranno quindi al riordino di Sorso, seguito dal Parco Assistenza di Porto Torres. Dopo un ulteriore passaggio al tramonto sulle prove, gli equipaggi termineranno la tappa con l’arrivo a Sassari, previsto per le ore 21:00.

Domenica 30 ottobre sarà la volta delle prove di “Canaglia” e “La Pedraia” da ripetere due volte, intervallate dal Parco Assistenza di Porto Torres e dal riordino di Stintino. Arrivo e cerimonia di premiazione si terranno quindi ad Alghero a partire dalle ore 15:00.

Il totale della distanza competitiva sarà di 56,740 chilometri sui 418,100 totali.

L’ultima edizione disputata, quella del 24 e 25 giugno del 2005, venne vinta dal compianto Giuseppe “Pucci” Grossi, in coppia con Alessandro Pavesi. È lui, il recordman, con sei allori, e quell’ultima edizione vide comunque tanta Sardegna ben rappresentata sul podio, con due copiloti, Carlo Pisano (secondo al fianco di Federico Martelli) e Maurizio Diomedi, terzo alle note di Giovanni Manfrinato.

LE AGEVOLAZIONI PER CHI ARRIVA DAL CONTINENTE

Trasporti Navali Grimaldi Lines:

Linee Livorno – Olbia | Civitavecchia – Porto Torres | Barcellona – Porto Torres

PASSEGGERI

30% di sconto, diritti fissi esclusi, per l’acquisto dei collegamenti marittimi.

MERCI

Le prenotazioni dei mezzi commerciali possono essere inoltrate con mail a bilardi.elena@grimaldisardegna.it . La richiesta dovrà portare la data richiesta, la tipologia di veicolo, i metri lineari e la targa del mezzo. COME PRENOTARE

La prenotazione dei passeggeri con veicoli a seguito può essere effettuata:

– Online nel sito www.grimaldi-lines.cominserendo nell’apposito campo il codice sconto che verrà inviato previa compilazione del form disponibile a questo link;

– Contattando il Call center al numero 081496444 o inviando una mail ad info@grimaldi.napoli.it indicando convenzione e codice sconto;

– Recandosi presso i punti vendita Grimaldi Tours di Napoli, Roma, Palermo e Cagliari oppure presso le biglietterie portuali Grimaldi Lines di Civitavecchia, Livorno, Olbia e Porto Torres indicando convenzione e codice sconto.

Trasporti Navali Tirrenia:

Linea Genova – Porto Torres

PASSEGGERI

Da Genova per Porto Torres: dal 25 al 27 Ottobre 2022

Da Porto Torres per Genova: dal 30 ottobre al 01 novembre 2022

Sconto del 10% sulla tariffa ordinaria disponibile al momento della prenotazione, applicabile a n. 2 passeggeri iscritti alla manifestazione ed ai relativi veicoli (auto o furgone lunghezza fino a 6 metri, idem per carrello).

Detti sconti saranno praticati ai veicoli e al passaggio degli iscritti (come sopraindicato) su presentazione della credenziale, completa del timbro e del numero progressivo rilasciato dalla segreteria dell’AUTOMOBILE CLUB SASSARI al momento delle iscrizioni. Per ottenere la credenziale da compilare e il relativo numero progressivo è necessario inviare mail a logistica@rallygolfodellasinara.com fornendo il nominativo del primo conduttore.

IMPORTANTE: Le prenotazioni e i biglietti potranno essere richiesti via e-mail. Per poter accedere alle agevolazioni, gli iscritti dovranno inviare la credenziale completa in tutte le sue parti ad uno dei seguenti indirizzi e-mail: moby.milano@moby.itmoby.firenze@moby.itmoby.bologna@moby.itmoby.portoferraio@moby.it

MERCI

Le richieste di prenotazioni di mezzi speciali (motrici, bisarche, carroattrezzi, furgoni con lungh. sup ai 6 m.) dovranno essere inviate alla mail infomerci@moby.it con cc a.pala@tirrenia.itspecificando la partecipazione al Rally Golfo dell’Asinara.

UNA GARA, TRE GARE

L’offerta “sportiva” della gara è divisa in tre: “moderna”, storica” e “Regolarità Sport”. Partenza dalla storica sede di Castelsardo, arrivo ad Alghero ed otto prove speciali interamente su asfalto in due giorni di sfide, saranno i punti cardine dell’edizione “del ritorno”.

IL PROGRAMMA

La gara sventolerà la bandiera di partenza alle 13:30 di Sabato 29 ottobre da Castelsardo, con gli equipaggi subito impegnati nelle prime due prove speciali di “Osilo” e “San Lorenzo” passando per Valledoria. Attraversando Sennori le vetture giungeranno quindi al riordino di Sorso, seguito dal Parco Assistenza di Porto Torres. Dopo un ulteriore passaggio al tramonto sulle prove, gli equipaggi termineranno la tappa con l’arrivo a Sassari, previsto per le ore 21:00.

Domenica 30 ottobre sarà la volta delle prove di “Canaglia” e “La Pedraia” da ripetere due volte, intervallate dal Parco Assistenza di Porto Torres e dal riordino di Stintino. Arrivo e cerimonia di premiazione si terranno quindi ad Alghero a partire dalle ore 15:00.

Il totale della distanza competitiva sarà di 56,740 chilometri sui 418,100 totali.

L’ultima edizione disputata, il 24 e 25 giugno del 2005, venne vinta dal compianto Giuseppe “Pucci” Grossi, in coppia con Alessandro Pavesi. E’ lui, il recordman, con sei allori, e quell’ultima edizione vide comunque tanta Sardegna ben rappresentata sul podio, con due copiloti, Carlo Pisano (secondo al fianco di Federico Martelli) e Maurizio Diomedi, terzo leggendo le note a Giovanni Manfrinato.

Nella foto: il podio dell’ultima edizione disputata

#RallyGolfodellAsinara2022 #Osilo #SanLorenzo #Canaglia #LaPedraia #ACISassari #autostoriche #rallystorici #rally #motorsport #sardegna #italy #mare #sea #sardinia #travel #italia #rallyasinara #aci #acisport #acsassari #delegazionesardegna #asinara

https://rallygolfodellasinara.com 

 

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi! Clicca QUI per scoprire dove trovarci sui Social Network!

Vuoi entrare nel nostro GRUPPO di APPASSIONATI di Motorsport e confrontarti con altri UTENTIClicca QUI, e non te ne pentirai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.