Il 7° Rally Colline Metallifere e Val di Cornia è pronto: da oggi iscrizioni aperte

Lo scambio di data con il “fratello maggiore” Trofeo Maremma, svolto in primavera, vede la gara tornare con soddisfazione a Piombino, di nuovo fulcro dell’evento dopo i due anni trascorsi con le difficoltà dell’emergenza sanitaria.

Piombino (Livorno), 22 settembre 2022  – Tutto già pronto, per il 7° Rally delle Colline Metallifere e della Val di Corniain programma per il 22 e 23 ottobre, in una collocazione temporale diversa dal consueto, avendo scambiato la propria data con il “fratello maggiore”, il Trofeo Maremma, svoltosi in primavera. Da oggi, sino al 12 ottobre sono aperte le iscrizioni, si entra dunque nel vivo, la competizione organizzata da MaremmaCorse 2.0.

Per il quinto anno la gara farà base a Piombino, dove è stata trovata di nuovo ampia accoglienza sia dall’Amministrazione Comunale come pure dagli operatori economici, avendola appunto interpretata come ottimo veicolo per l’immagine della città e del suo hinterland ed evidentemente come volano per l’indotto turistico-ricettivo. Si torna in centro della città portuale, come partenza ed arrivo, in Corso Italia ed il percorso, ricavato dal recente passato e dalla storia del rallismo toscano e nazionale, verte su otto prove speciali in totale, una sfida che si avrà in due giorni.

Sport e promozione del territorio le fondamenta dell’organizzazione nel pensare la gara, che quest’anno conferma la presenza delle vetture storiche, il 2° Valdicornia Historic Rally, che sarà la prova finale del Trofeo Rally di 3^ Zona (TRZ), per cui proprio proprio esse apriranno le partenze del rally.

IL PROGRAMMA

Al sabato, 22 ottobre, dopo la partenza, alle ore 19,01, si disputeranno due prove speciali in notturna, con il fascino dei fasci di luce che tagliano l’oscurità. Vi sarà la sfida di “Campiglia”, un aperitivo di 4,750 Km. e successivamente l’attenzione si sposterà sulla “Super Prova Speciale” di Piombino, sulla strada che conduce al porto, dove lo spettacolo la farà da padrone in un tracciato di 1,600 Km, breve ma insidioso.

Dopo le prime schermaglie i concorrenti entreranno nel riordinamento notturno sempre in Corso Italia, per uscirne l’indomani, domenica 23 per affrontare la restante parte del rally. Attenderà i concorrenti un ambo di prove da ripetere tre volte, strade che appartengono alla storia del rallismo nazionale, come “Sassetta” (Km. 11,400, la più lunga) e “Monteverdi” (Km. 6,930). La prima, definita “l’Università della curva”, verrà fatta percorrere in senso contrario allo scorso anno, quindi ma Suvereto verso Sassetta ed anche l’altra sarà al contrario e dal passaggio dentro il paese impiegherà poi un tratto mai fatto se non in occasione di altre gare nel passato. Seguirà l’arrivo, dalle ore 17,31, con premiazione sul palco, certamente abbracciati dal pubblico delle grandi occasioni, in centro città a Piombino.

In centro a Venturina saranno organizzati i riordinamenti del sabato tra le due prove da disputare ed alla domenica, mentre il Parco di Assistenza sarà nel parcheggio di Cala Moresca sede anche del quartier generale della gara.

I comuni coinvolti al fianco dell’organizzazione, oltre a Piombino, sono quelli dell’intera area della Val di CorniaCampiglia Marittima, Monteverdi, Sassetta e Suvereto.

IL “MEMORIAL LEONARDO TUCCI”

La gara sarà di nuovo intitolata a Leonardo Tucci, il driver originario della bassa provincia livornese, prematuramente scomparso nel 2012, uno sportivo di alto livello e carisma, il cui ricordo è ancor oggi molto forte. Sarà la quarta edizione del “memorial” a lui dedicato.

L’edizione del 2021 vide la vittoria dei biellesi Pinzano-Zegna, su una Skoda Fabia R5, davanti agli svizzeri Burri-Cler (VolksWagen Polo R5) e terzi Arzà-Castiglioni, con una Citroen C3 R5.

 

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi! Clicca QUI per scoprire dove trovarci sui Social Network!

Vuoi entrare nel nostro GRUPPO di APPASSIONATI di Motorsport e confrontarti con altri UTENTIClicca QUI, e non te ne pentirai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.