RO racing al via del Rally del Molise e dello Slalom di Torregrotta.

Rally e slalom in programma per il fine settimana corsaiolo della scuderia RO racing. Gli alfieri del sodalizio di Cianciana saranno impegnati al Rally del Molise e allo Slalom di Torregrotta, valevole per il Campionato italiano, che si disputa in provincia di Messina.

Impegni su due fronti questo fine settimana per i portacolori della scuderia RO racing.

Al Rally del Molise spetterà al giovane Giuseppe Testa, vincitore del titolo italiano junior nel 2016, difendere i colori della scuderia nella classe regina. Il talentuoso molisano cercherà, in coppia con Cristian Quarta, di porre ancora una volta il proprio sigillo nella gara di casa. I due, al via con il numero 4 sulle portiere, saranno della partita con una Skoda Fabia R5. Sempre nella gara molisana, ma in classe R2B con una Peugeot 208 cercheranno di ben figurare Riccardo Di Iuorio e Antonio Marino. La conoscenza millimetrica del tracciato sarà per il ventinovenne, alfiere della scuderia siciliana, con certezza un valore aggiunto per poter essere tra i protagonisti della manifestazione che chiude la stagione delle competizioni valevoli per il Crz nella settima zona.

“La voglia di fare bene è tanta perché è la gara di casa – che è intitolata al mio amico Giuseppe Matteo che è prematuramente scomparso – ha detto all’ unisono Giuseppe Testa e Riccardo Di Iuorio – il tracciato sarà come sempre molto valido e ricco di insidie”.

In Sicilia allo Slalom di Torregrotta, valevole per il Campionato italiano, sarà al via con i colori della RO racing Enza Allotta. La ragazza di Belmonte Mezzagno con la sua fida Fiat 126 di classe S1 proverà a rimettersi in gioco per aggiudicarsi il titolo nazionale riservato alle donne.

“La stagione era iniziata sotto i migliori auspici – ha detto Enza Allotta – purtroppo noie meccaniche ci hanno penalizzato nelle ultime gare, il morale non è al massimo ma proveremo a capovolgere la situazione che per ora non ci arride”.

 


Ufficio Stampa Scuderia Ro Racing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *