Il Team Bassano al Lana Storico 2022 con 35 equipaggi

Reduce dal Rally Città di Prato con Fantei sul podio assoluto, la scuderia sei volte Campione d’Italia si presenta al rally biellese con trentaquattro equipaggi e uno nella gara di regolarità a media

Romano d’Ezzelino (VI), 16 giugno 2022 – Prato e Biella: due città con una connotazione in comune visto che sono famose per la lavorazione del tessile, e che nel raggio di otto giorni hanno condiviso un altro argomento grazie alle due manifestazioni per auto storiche, una svolta la scorsa settimana, l’altra d’imminente effettuazione.

In entrambe la presenza del Team Bassano che al 1° Rally Storico Città di Prato ha visto il proprio equipaggio composto da Tommaso Fantei e Andrea Calandroni salire sul terzo gradino del podio assoluto con la Volkswagen Golf GTI Gruppo 4 con la quale si è anche aggiudicato la vittoria nel 3° Raggruppamento; al traguardo di Prato, in decima posizione, anche l’Opel Ascona 400 dell’esordiente Giorgio Burgalassi affiancato da Giovanni Guerzoni che,  assieme al duo della Golf hanno contribuito alla vittoria della classifica delle scuderie da parte del Team Bassano.

Ora l’attenzione si proietta verso il Rally Lana Storico valevole per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche e per diverse serie ufficiali tra le quali il Trofeo A112 Abarth Yokohama che vede al via ben dodici equipaggi dall’ovale azzurro e per il quale è stato emesso il comunicato dedicato.

Nel rally sono altri ventitré i portacolori della scuderia sei volte Campione d’Italia e la lunga lista inizia dalla Ford Escort RS di Ivan Fioravanti con Annalisa Vercella Marchese seguita tre minuti più tardi dall’Opel Ascona 400 di Tiziano e Francesca Nerobutto. Tocca poi ad un quintetto di fila con le Porsche 911 SCRS di Ermanno Sordi e Maurizio Barone, la SC di Roberto Rimoldi e Harshana Ratnayake oltre alla nuova RS di Nicola Salin e Paolo Protta oltre alla Fiat Ritmo 130 TC di Matteo Luise con Melissa Ferro e la Ford Escort RS di Enrico Volpato e Samuele Sordelli. Si scorre l’elenco fino ad arrivare ad un’accoppiata Opel con l’Ascona SR di Alessandro Mazzucato e Michele Orietti opposta alla Kadett GT/e di Nicola Tricomi ed Eros Di Prima; presenza d’obbligo alla gara di casa per Luca Prina Mello con la sua BMW 2002 Tii condivisa con Simone Bottega e a Biella non manca nemmeno Massimo Giudicelli che farà coppia con Edoardo Bertella sulla Volkswagen Golf Gti. Al Lana Storico riprende la corsa al titolo di 1° Raggruppamento per Giuliano Palmieri e Lucia Zambiasi con la Porsche 911 S e sarà al via anche l’ottuagenario Italo Ferrara alla guida di una Lancia Delta Integrale affiancato da Ilario Pellegrino, mentre con l’Opel Corsa GSI saranno della partita Enrico Canetti e Cristian Pollini. Bruno Graglia e Roberto Barbero si schierano al via con la BMW M3 prima di un’accoppiata di Porsche 911 per Claudio Azzari e Roberto Giovannelli: il primo con la SC assieme a Massimo Soffritti, il secondo con la RS navigato da Isabella Rovere. Ancora un’Opel Kadett GT/e al via, quella di Massimo e Matteo Migliore, prima di legger i nomi di Marco Simoni e Matteo Grosso su Peugeot 205 Rallye e di trovare nell’elenco un’altra Porsche 911 S portata in gara da Alfredo Gippetto e Carmelo Cappello. Gran finale col “derby” tra le Lancia Fulvia HF 1.6 di Fabrizio Vaccani e Francesco Espen affiancati rispettivamente da Walter Rapetti e Gabriella Guglielmo, per chiudere con una terza Fulvia, la Coupè di Elia Scotti e Francesco Donati.

Allo squadrone in gara nel rally si aggiunge anche la Lancia Stratos di Maurizio e Marco Torlasco impegnati nella regolarità a media.

Dopo la giornata di venerdì 17 dedicata alle verifiche, il rally prenderà il via alle 8.30 di sabato 18 con otto prove speciali in programma per 107 chilometri cronometrati. Partenza e arrivo presso il Centro Commerciale “Gli Orsi”.

Una presenza dell’ovale azzurro anche all’imminente Bologna – Raticosa, gara di velocità in salita valevole per il Campionato Italiano: a difendere i colori del Team Bassano toccherà a Salvatore Fazio Tirrozzo al via con la Fiat 128 Sport Coupé.

In chiusura, una menzione anche al settore della regolarità che ha visto il ritorno in gara di Andrea Giacoppo e Lisa Oliviero al Montegrappa Legend svoltosi lo scorso sabato; il duo con l’Autobianchi A112 Abarth ha realizzato la miglior prestazione assoluta ma, come previsto dal regolamento della regolarità turistica, essendo classificato come “Top Driver” non compare nella classifica assoluta.

Notizie e aggiornamenti al sito web www.teambassano.com

 

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi!

Facebook: https://bit.ly/tvrallyfb

YouTube: https://bit.ly/tvrallyt

Instagram: https://bit.ly/tvrallyig

Twitter: https://bit.ly/tvrallytw

Telegram: http://bit.ly/tvrallytg

TikTok: http://bit.ly/tvrtiktok

Gruppo WhatsApp: https://bit.ly/tvrgroup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.