Gryazin VINCE il 50° San Marino Rally [Results]

Il pilota del Mondiale Rally, su Skoda Fabia Rally 2, firma la cinquantesima edizione della sfida all’ombra del Titano. Il garfagnino, su altra Skoda, con il secondo posto fa tre su tre nel tricolore. Completano il podio Costenaro-Bardini, vincitori per la Coppa Rally di 5^ Zona

Serravalle (RSM), sabato 9 luglio 2022 – Polvere e adrenalina hanno animato la due giorni del 50° San Marino Rally nel terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra. Prima la festa per il mezzo secolo dell’evento organizzato dalla Federazione Auto Motoristica Sammarinese (FAMS), poi lo spettacolo del tricolore firmato ACI Sport concentrato al sabato su 9 prove speciali per 73 chilometri cronometrati. La vittoria assoluta è andata a Nikolay Gryazin e Konstantin Aleksandrov su Skoda Fabia Rally 2, autori di una prestazione magistrale in un rally comandato dal primo scatto all’ultimo tornante. Sembra averci preso gusto a correre in Italia il pilota del Mondiale, in piena corsa per il WRC2, che ai successi nel Rally Italia Sardegna e nel Rally di Alba ha aggiunto quello all’ombra del Titano grazie a 7 prove vinte in totale. La nuova affermazione di Gryazin non toglie nulla ai protagonisti dell’Italiano, poiché non iscritto, se non la gioia di affiancare il proprio nome a quello dei grandi interpreti del passato, che si sono riuniti nella celebrazione del 50° prima della gara. Ci hanno provato Paolo Anderucci con Rudy Briani alla destra, vincitori delle altre due prove, anche loro su Skoda, condizionati nel primo giro di prove che li ha visti partire con onori ed oneri del n°1, davanti a tutti a spazzare le strade dalla ghiaia. Il garfagnino puntava al possibile sesto sigillo a San Marino, ma alla fine si è dovuto accontentare della seconda posizione, a 35” da Gryazin, che vale una pesante vittoria, la terza consecutiva nel CIR Terra. Anche il round biancoazzurro dice che Andreucci, campione in carica, è l’uomo da battere nella corsa al titolo e rafforza il primato nella classifica di campionato, a punteggio pieno. Hanno completato il podio sulle mura di San Marino la seconda forza del tricolore Giacomo Costenaro e Justin Bardini, sempre su Skoda. Per il vicentino arriva così il successo per quanto riguarda la Coppa Rally di 5^ Zona.

Si ferma al quarto posto nella gara di casa Daniele Ceccoli, sempre su Skoda affiancato da Piercarlo Capolongo (+1’42.5). Il sammarinese prende i punti del terzo posto nel Terra e un’iniezione di fiducia in vista della seconda parte di campionato. Al quinto posto il duo formato da Matteo Gamba e Nicolò Gonella (+1’46.0), che da outsider del tricolore hanno offerto una partenza sprint davvero impressionante nella prima fase della gara, anche favoriti dall’ordine di partenza nelle retrovie. Solo sesto, invece, l’equipaggio composto da Enrico Oldrati ed Elia De Guio, a +1’52.4. Il bergamasco mantiene comunque la terza posizione in campionato anche grazie ai punti in più ottenuti nel finale con il sorpasso sul biellese Massimiliano Tonso, navigato da Danilo Fappani. Il biellese era partito bene nel corso della mattinata, riuscendo a conquistare anche la terza piazza provvisoria dietro alle Skoda di Nikolay Gryazin e Paolo Andreucci. Differente la situazione nel pomeriggio che lo ha visto scivolare di quattro posizioni nella classifica assoluta. Chiudono la fila delle prime dieci posizioni il bresciano Jacopo Trevisani in coppia con Elia Ungaro (+2’22.8), il sammarinese Jader Vagnini affiancato alle note da Elisabetta Franchina (+2’54.7), con un minuto di penalità per anticipo al controllo orario, quindi i trevigiani Andrea Sandrin con Manuel Menegon (+3’02.8). Tutti i primi dieci equipaggi dell’assoluta erano a bordo di Skoda Fabia Rally2.

Di grande livello anche la battaglia per il Campionato Italiano Assoluto Rally Junior con i ragazzi di ACI Team Italia che si sono sfidati nel terzo round stagionale, il secondo consecutivo in affiancamento al tricolore Terra. L’epilogo è simile all’Adriatico, dato che la vittoria è di nuovo di Davide Nicelli e Tiziano Pieri, ancora i migliori sullo sterrato tra gli Under 28 sulle Renault Clio Rally 5, gommate Pirelli e gestite da Motorsport Italia. Prova maiuscola del ragazzo pavese, autore di una grande rimonta nella seconda fase del rally ai danni di Edoardo De Antoni e Martina Musiari, secondi con un distacco minimo di 3.8”. Eppure il padovano era partito con lo sprint nella Power Stage e aveva chiuso il primo giro di prove in testa. Poi, dopo il sorpasso subito da Nicelli, ha provato a rimontare anche con l’ultima prova speciale vinta, ma può comunque chiudere con soddisfazione con il suo primo podio nel CIAR Junior. A completarlo con la terza posizione il trevigiano Mattia Zanin insieme a Fabio Pizzol, anche stavolta molto costante, sempre nella scia di De Antoni, ma ancora in cerca del guizzo per puntare al successo. Solamente quarto il messinese Alessandro Casella con Rosario Siragusano, partito cauto e mai convinto sugli asfalti insidiosi del San Marino, comunque ancora in testa alla classifica generale del tricolore giovanile, ora con appena 2 punti su Nicelli e 7 punti su Zanin.

Nuovo dominio quindi per la classe Rally 4 nella gara del CIRT, con Nicolò Marchioro e Marco Marchetti che realizzano la tripletta con un altro en plain tra le PEugeot 208, davanti alle vetture gemelle di Barone Jr con Sofia D’Ambrosio e Davide Bartolini con Chiara Lombardi.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA SAN MARINO RALLY: 1. Gryazin-Aleksandrov (Skoda Fabia R5 Evo) in 55’52.6; 2. Andreucci-Briani (Skoda Fabia Evo) +41.6; 3. Costenaro-Bardini (Skoda Fabia Evo) +1’10.8; 4. Ceccoli-Capolongo (Skoda Fabia Evo2) +1’42.5; 5. Gamba-Gonella (Skoda Fabia R5) +1’46.0; 6. Oldrati-De Guio (Skoda Fabia R5 Evo) +1’52.4; 7. Tonso-Fappani (Skoda Fabia R5) +1’53.6; 8. Trevisani-Ungaro (Skoda Fabia R5) +2’22.8; 9. Vagnini-Franchina (Skoda Fabia) +2’54.7; 10. Sandrin-Menegon (Skoda Fabia) +3’02.8;

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA 2022: 19-20 marzo | XIII Rally della Val d’Orcia; 14-15 maggio | 29° Rally Adriatico (valido CIAR Junior); 8-9 luglio | 50° San Marino Rally (valido CIAR Junior); 16-17 settembre | Rally dei Nuraghi e del Vermentino; 14-15 ottobre | Rally delle Marche; 11-12 novembre | 13^ Liburna Terra (coeff. 1,5);

CLASSIFICA CIRT: 1. Andreucci 45pt; 2. Costenaro 32pt; 3. Oldrati 23pt; 4. Ceccoli 15pt; 5. Trevisani, Tonso 14pt; 7. Vagnini 13pt; 8. Battistolli 12pt; 9. Dati 8pt; 10. Dettori 6pt

CLASSIFICA CIAR JUNIOR: 1. Casella 49pt; 2. Nicelli 47pt; 3. Zanin 42pt; 3. 4. De Antoni 38pt; 5. De Nuzzo 22pt; 6. Ceriali-Gianaroli 12pt; 7. Carra 6pt; 8. Solitro 4pt; 

 

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi!

Facebook | YouTube | Instagram | Twitter | TikTok | Twitch

Vuoi entrare nel nostro GRUPPO di APPASSIONATI di Motorsport e confrontarti con altri UTENTIClicca QUI, e non te ne pentirai!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.