Casella e Siragusano in casa alla Targa Florio

L’equipaggio messinese della CST Sport sarà impegnato sabato 12 settembre su Peugeot 208 R2b a caccia di punti per il campionato 2RM nella edizione 104 della leggendaria corsa madonita.

Casella Alessandro-Siragusano Rosario, Peugeot 208 R2 #34, CST Sport

Gioiosa Marea (ME), 10 settembre. Alessandro Casella e Rosario Siragusano sono pronti ed emozionati per l’incontro con la storia, per quella che per i piloti siciliani è la gara più importante della stagione. La Targa Florio rappresenta per tutti un valido banco di prova sia per coloro che hanno grande esperienza che per i più giovani che hanno tanto da apprendere in una gara così dura. Anche in questa versione anomala, senza pubblico a causa dell’emergenza Covid non mancheranno quindi  per la tenace coppia del CST Sport gli stimoli per dare il massimo. Oltre ad essere la gara di casa, infatti Casella parte ad un solo punto dalla vetta della graduatoria Tricolore 2 ruote motrici e il pensiero di chiudere le 9 “speciali” in una posizione tale da primeggiare in campionato, gli da un ulteriore carica. Ad aggiungere ulteriore pepe alla sfida è la presenza in categoria del recordman di vittorie, ben 10 su queste strade Paolo Andreucci che continua le sperimentazioni sulla 208 del leone.

Gli ingredienti affinché questa sia una Targa memorabile per il pilota di  Piraino ci sono tutti, come dalle sue parole ha lasciato trapelare: “Nella gara di casa l’emozione è sempre molto particolare. Adesso occorre capitalizzare quanto imparato nelle precedenti prove del Cir, questo comunque non esclude il fatto che dobbiamo continuare ad apprendere, il campionato è molto interessante e combattuto quindi occorre pensare a guadagnare punti”.

L’edizione 104 della Targa Florio entrerà nel vivo, per la coppia messinese, con lo Shakedown in programma su un tratto della SP.9 tra Campofelice e Collesano a partire dalle ore 10.00 di domani venerdì 11 settembre. La partenza invece avrà luogo sabato 12 presso il Mare Luna Village sede anche del Parco Assistenza. L’arrivo dopo le tre ronde sulle 3 speciali è previsto sempre a Campofelice di Roccella intorno le 19.00.

 


L’Ufficio Stampa rif.Agenzia Erregimedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *