Molteplici impegni per la scuderia RO racing questo week end.

Fine settimana ricco di impegni per gli alfieri della scuderia RO racing.

I portacolori del sodalizio di Cianciana saranno presenti al Rally di Alba, al Rally di Caltanissetta, al Rally Terre di Argil, in pista allo Challenge Ford MPM e agli Slalom dell’Agro Ericino e di Corleto Perticara.

In questo fine settimana appena iniziato i portacolori della scuderia RO racing saranno impegnati su più fronti in manifestazioni che si svolgeranno su tutto il territorio nazionale. Al 15º Rally di Alba, gara valevole per il Campionato Italiano Wrc, Giuseppe Testa ed Emanuele Inglesi, a bordo della loro Skoda Fabia R5 Evo2, seguita dalla Delta Rally del patron Riccardo Cappato, proveranno a riscattare la sfortunata presenza dello scorso Rally del Salento e rimettersi in gioco per il titolo di categoria .

“Parterre con avversari di tutto rispetto, forse il più qualificato fra quelli fino ad ora incontrati – ha detto Giuseppe Testa – è una gara che non conosco affatto, con prove veloci e strette. Le aspettative mie e di tutta la squadra che mi sostiene sono quelle di provare a dare il massimo fin dal primo metro”.

All’ottavo Terre di Argil, valevole per la Coppa rally di settima zona, ci saranno tre vetture a vestire i colori della RO racing. Carmine Tribuzio e Fabiano Cipriani, reduci da una grande prestazione al Rally del Salento, proveranno a fare vedere che il titolo di zona è alla loro portata. I due saranno a bordo della solita Skoda Fabia R5 Evo2 dell’Erreffe Rally Team. In classe R2B a bordo di una Peugeot 208, saranno della partita Gianni Stracqualursi e Roberto Patriarca. Al Via della sempre competitiva classe A6 a bordo di una Peugeot 106 saranno al via Mario Trotta e Marco Lepore.

Ben undici gli equipaggi che difenderanno i colori del sodalizio della provincia di Agrigento al Rally di Caltanissetta, manifestazione a coefficiente 1,5 della Coppa rally di ottava zona. A cercare di ben figurare nella gara nissena ci saranno: Craparo – Lo Verme su Mitsubishi evo 9, Spiaggia – Cicirello su Renault Clio R3C, Mistretta – Giglio su Renault Twingo R2B, Mingoia – Carubba su Renault Twingo R2B, Burrogano – Burrogano su Renault Clio Rs N3, Stassi – Cusenza su Renault Clio Rs N3, Miraglia – Restivo su Renault Clio Rs N3, Morreale – Marchica su Citroën Saxo K10, Brusca – Midulla su Peugeot 106 A6, Scannella – Rosato su Peugeot 106 A6, Corbetto – Cangemi su Peugeot 106 A6, Celi – Longo Citroën Saxo N2 etra le storiche Guagliardo – Giannone su Porsche 911 Carrera Rs 2º raggruppamento.

Ci sarà spazio anche per gli slalom nel ricco fine settimana della scuderia. In Sicilia lo Slalom Agro Ericino, valevole per il Campionato Italiano, vedrà ben undici piloti al via in classi davvero agguerrite dove sarà entusiasmante lottare per il successo. Ai nastri di partenza della manifestazione ericina ci saranno: Maurizio Marino su Peugeot 106 N 1600, Benedetto Guarino Peugeot su 106 N 1600, Pino Imparato su Peugeot 106 E1 1600, Nino Bonino su Peugeot 106 RS 1600, Agostino Bonsignore su A112 Gruppo Speciale, Tony Russo su Fiat 500 Bicilindrico, Danilo Puleo su Peugeot 106 N 1400, Jessica Scarafone su Citroën AX E1 1000, Salvatore Parisi su Fiat Uno Autostoriche, Calogero Boni su Fiat 500 Giannini Autostoriche e Francesco Domingo su Peugeot 106 N1400.

Infine in Basilicata allo slalom Corleto Perticara i colori della scuderia saranno difesi da Gregorio Fernicola al via con una Peugeot 106 RS Plus 1.4.

In pista, a Vallelunga, Rosario Montalbano, direttore sportivo della scuderia, sarà ai nastri di partenza dello Challenge Ford Mpm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *