Sono 75 gli iscritti al 1° Slalom Monte di Malo

Cifre soddisfacenti per gli iscritti alla manifestazione organizzata dal Rally Club Team che conta 56 piloti nello slalom ai quali se ne sommano altri 19 nella gara di regolarità. Domani dalle 15 il via alle operazioni

Monte di Malo (VI), 14 ottobre 2022 – Con la pubblicazione degli elenchi ufficiali degli iscritti, la prima edizione dello Slalom Monte di Malo compie un altro passo verso la fatidica data del 15 e 16 ottobre quando la manifestazione, organizzata dal Rally Club Team col patrocinio dell’Automobile Club Vicenza, entrerà nella fase decisiva.

I cinquantasei i piloti che hanno risposto all’appello, otto dei quali con le auto storiche, e altri diciannove partecipanti con la formula della regolarità, sono un numero di un certo spessore per una manifestazione alla prima edizione, considerato anche il calendario sportivo che in questo periodo è decisamente affollato.

Compaiono diversi rallysti locali tra gli iscritti con le vetture moderne ma, a catalizzare l’attenzione, sarà principalmente la presenza di Alessandro Zanoni su Norma Np 03 motorizzata Suzuki, fresco vincitore dello Slalom di Bolca ma che nella stagione ha piazzato anche altri bei risultati, quali il quarto assoluto alla gara di Este valevole per il Tricolore, il terzo allo Slalom 7 Tornanti, e l’altra vittoria allo Slalom di Montemerlo. Dovrà vedersela, tra i tanti, con l’altro specialista dei birilli che risponde al nome di Roman Gurschler su Fiat 500 Suzuki Hayabusa, più volte incrociato nelle altre gare disputate. Spiccano altri nomi quali quello di Stefano Cracco che si presenta al via con una Skoda Fabia R5, categoria nella quale troviamo l’esperto rallysta Alessandro Battaglin che sarà al volante della Hyundai i20; salta all’occhio anche la nutrita classe “1600” del Gruppo N con ben otto piloti iscritti, superata però dalla stessa del Gruppo A che ne conta ben nove.

Tra gli iscritti con le auto storiche, che da regolamento partono per primi, occhi puntati sul vincitore del Rally San Martino Historique, Riccardo Bianco su Ford Sierra Cosworth RS 4×4.

Interessante anche il parterre dei regolaristi con un nome che spicca su tutti, quello di Andrea Giacoppo con l’Autobianchi A112 Abarth condivisa con Lisa Oliviero.

Appuntamento a Monte di Malo a partire dalle 15 di sabato 15 ottobre per le operazioni delle verifiche – sportive e tecniche – presso il Municipio in Piazza Don G. Montanaro, replicate anche dalle 7 alle 8.30 dell’indomani.

Alle ore 10 la gara entrerà nel vivo con la manche di ricognizione del percorso che misura 2.990 metri e lungo il quale saranno nove le postazioni con le file di birilli. Dalle 11 la partenza della prima delle tre manches di gara secondo il seguente ordine: Energie Alternative, Auto Storiche, Racing Start, Racing Start Plus, Gruppi N e A, Bicilindriche, Gruppo Speciale Slalom, E1 Italia, Prototipi Slalom, E2 Silhouette, VST Monoposto per finire con le E2 SS e E2 SC. A seguire le vetture della regolarità turistica che transiteranno nel percorso di gara suddiviso in quattro settori dalla lunghezza variabile e con tempi calcolati su una media inferiore ai 40 Km/h.

 

Cosa ne pensate? Commentate sui vari social di TopVideoRally, la vostra opinione è importante per noi! Clicca QUI per scoprire dove trovarci sui Social Network!

Vuoi entrare nel nostro GRUPPO di APPASSIONATI di Motorsport e confrontarti con altri UTENTIClicca QUI, e non te ne pentirai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.